PItti Immagine presenta:

Guide de L'espresso 2007

I migliori vini d'Italia per il 2007

Stazione Leopolda

Giovedì 19 ottobre 2006, alle ore 11.00, sarà presentata la nuova edizione diVini d’Italia 2007, la guida de “L’Espresso” che propone una selezione rigorosa dei vini e dei produttori d’Italia.

Per il quarto anno consecutivo Pitti Immagine organizza questa iniziativa, che valorizza uno dei settori più conosciuti e importanti del nostro paese. I vini italiani, così come la moda, rappresentano inoltre uno dei principali veicoli di promozione della produzione italiana nel mondo, e Pitti Immagine, anche nei settori che non riguardano direttamente la propria attività, cerca e seleziona l’eccellenza. 
L’evento è realizzato grazie all’importante collaborazione della Camera di Commercio di Firenze, che alla Stazione Leopolda sarà presente anche con un progetto speciale. 
Tra gli appuntamenti che caratterizzeranno la giornata:
- in apertura, alle ore 11.00, si svolgerà la presentazione della Guida e la premiazione e degustazione dei vini italiani, suddivisi nelle categorie vini spumanti, vini bianchi, vini rossi e vini dolci.Interverranno il presidente di Pitti Immagine Gaetano Marzotto, il presidente della Camera di Commercio di Firenze Luca Mantellassi, e i curatori della guida Enzo Vizzari, Ernesto Gentili e Fabio Rizzari. 
- a seguire, a partire dalle ore 15.00, la terza edizione dell’asta di vini pregiati e da collezione organizzata dalla casa d’aste Pandolfini. Dopo il successo delle prime due edizioni, quest’anno verranno battuti all’astacirca 130 lotti, equamente suddivisi fra italiani e francesi, tra i quali segnaliamo i lotti di Solaia e Tignanello che saranno venduti a scopo di beneficenza, e una selezione di preziose bottiglie provenienti dal celebre Domaine de la Romanée Conti in Borgogna.
Teatro di tutti questi appuntamenti sarà la Stazione Leopolda che, grazie alla versatilità dei suoi spazi, rappresenta il luogo ideale per ospitare e realizzare eventi di grande prestigio e ad alta capacità comunicativa.
Si ringraziano S. Pellegrino e Italesse per la collaborazione all’evento.