PItti Immagine presenta:

Guide de L'espresso 2008

Grande novità di questa edizione, assieme ai "vini" anche i "ristoranti"

Stazione Leopolda

L’evento è realizzato in collaborazione con la Cassa di Risparmio di Firenze(Centro Imprese Agrarie), la Camera di Commercio di Firenze e il Centro di Firenze per la Moda Italiana.

Per il quinto anno consecutivo Pitti Immagine presenta questa iniziativa dell’Espresso, che valorizza uno dei settori più conosciuti e importanti del nostro paese: i vini italiani, che come la moda rappresentano un grande veicolo di promozione dell’eccellenza italiana nel mondo. E la novità di questa edizione è la presentazione anche della guida “I Ristoranti d’Italia 2008”: la veterana fra le guide che raccontano la ristorazione italiana, nel corso di questo evento speciale festeggia i suoi trent’anni di recensioni di ristoranti, trattorie, osterie ed enotavole, e il lungo percorso di successi che l’ha portata a essere tra le favorite dal pubblico di appassionati.
Tanti gli appuntamenti che caratterizzeranno la giornata, che vede anche la partecipazione straordinaria diFederico Quaranta, il brillante conduttore del programma di “eno-gastronomia dell’etere” DECANTER su Radio 2: 
- in apertura, alle ore 11.00, si svolgerà la presentazione della guida I Vini d’Italia 2008 e la premiazione dei vini dell’Eccellenza: 20.000 i vini degustati, circa 10.000 i vini valutati e oltre 1.700 etichette segnalate per rapporto qualità/prezzo. Interverranno il presidente di Pitti Immagine Gaetano Marzotto, il presidente della Camera di Commercio di Firenze Luca Mantellassi, e i curatori della guida Enzo Vizzari, Ernesto Gentili e Fabio Rizzari. 
- a seguire verrà presentata la guida I Ristoranti d’Italia 2008 e la sua ricerca attraverso 2.800 locali della penisola, 500 dei quali segnalati per la prima volta, e a seguire la premiazione dei locali che hanno ottenuto segnalazioni particolari; a conclusione della cerimonia gli ospiti verranno invitati alla degustazione dei vini dell’eccellenza.
- nel pomeriggio, a partire dalle 15.00, la quarta edizione dell’asta di vini pregiati e da collezione organizzata dalla Casa d’Aste PANDOLFINI. Dopo il successo delle prime tre edizioni, quest’anno verranno battuti all’asta circa 165 lotti, equamente suddivisi fra italiani e francesi, tra i quali segnaliamo i lotti del “supercampano” Terra di Lavoro Galardi, la cospicua presenza dei “Supertuscans” Solaia, Tignanello, una selezione di preziose bottiglie provenienti dal celebre Domaine de la Romanée Conti in Borgogna, e infine il top lot dell’asta, 50 bottiglie dal 1957 al 2004 di Mouton Rotschild, le cui preziose etichette sono state realizzate da artisti come Picasso, Matisse, Warhol e Kandinsky.
Il contenitore di tutti questi appuntamenti sarà la Stazione Leopolda, trasformata per l’occasione dal layout di allestimento dell’architetto Alessandro Moradei e dagli interventi grafici di Lorenzo Stralanchi: un percorso attraverso architetture luminose, volumi dal design minimale e interattivo, che invitano il pubblico ad addentrarsi nella filosofia delle guide e a conoscere le eccellenze italiane. La Stazione Leopolda, grazie alla versatilità dei suoi spazi, è luogo ideale per ospitare eventi di grande prestigio e ad alta capacità comunicativa.

Si ringraziano ITALESSE – wine accessories e CONVIVIUM – catering.