La Petite Robe
di Chiara Boni

Pitti Special Event

Dogana

La Petite Robe di Chiara Boni, la linea prêt-à-porter di uno dei personaggi più originali del Made in Italy, sarà Special Event della prossima edizione di Pitti Uomo / Pitti W. La stilista fiorentina, anima dell'iconica azienda del Made in Italy, presenterà la nuova collezione donna con una sfilata-evento mercoledì 8 gennaio 2014 negli spazi della Dogana di Via Valfonda, location strategica accanto alla Fortezza da Basso.

“Siamo felici che Chiara Boni abbia scelto la sua città e Pitti Uomo per presentare la nuova collezione de La Petite Robe”, dice Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine. “Chiara è una delle protagoniste indiscusse della moda italiana, la sua firma è una garanzia di creatività e sperimentazione nella silhouette femminile, attributi che da sempre contraddistinguono il suo stile, e che le hanno permesso di lanciare modelli di eleganza sempre nuovi, reinventandosi ogni volta. Sempre con un’attenzione al polso del mercato, e alle esigenze di praticità e comfort delle sue clienti affezionate. Come quelle che le stanno tributando una nuova scia di successo proprio in queste ultime stagioni”.         
 
 
“Non sarei mai stata Chiara Boni se non fossi nata a Firenze”, aggiunge la stilista. “Dopo anni, ritorno con la Moda nella città che ha impresso in me lo stampo artistico della bellezza, e che ha dato un verso al mondo delle mie ispirazioni. Il Pitti è un evento d’eccezione, concentra l’energia delle tendenze e raccoglie l’intero ambiente degli addetti al Fashion. Un’occasione unica per ritornare a far sfilare le mie creazioni su una passerella alla quale sono legata da un affetto denso di ricordi. La collezione in passerella sarà l’Autunno-Inverno 2014-2015 che traduce ispirazioni Fifties e impreziosisce di dettagli retrò la vestibilità contemporanea dei miei abiti da viaggio. Assecondando i dictat dello stile ’50, compaiono anche le scarpe da abbinare ai vestiti. Le calzature sono una licenza. Pieghevoli ballerine-smart, décolléte, stivali e zeppe realizzate sempre nel pratico tessuto de La Petite Robe che gioca a rinnovarsi con inedite sperimentazioni”.