From Spain, to the world

A Pitti Bimbo sfila il viaggio fashion dei brand spagnoli

Sala della Ronda

Colorato, allegro, esagerato: il calore dello stile spagnolo, negli ultimi anni, ha contribuito a trasformare i canoni del childrenswear. E Pitti Bimbo continua a seguirne le evoluzioni attraverso la grande sfilata Children's fashion from Spain. In passerella saliranno: ABEL&LULA, AGATHA RIUZ DE LA PRADA, AMAYA, BOBOLI, MAYORAL, TARTALETA e TUC TUC, solo per citarne alcuni. Filo conduttore del fashion show di quest'anno: il viaggio. Le collezioni sfileranno come protagoniste di un’avventura, che ha inizio sull'asfalto di una grande città, in una scena urbana e cosmopolita, dove il tempo passa in fretta: un'esplosione di talento e di creatività, con grafiche e stampe, tartan scozzesi, tessuti spigati in lana e a pelo lungo, sofisticati merletti, applicazioni di gemme e trasparenze per le serate di festa. La sfilata di quest'anno, organizzata da ICEX-España Exportación e Inversiones, insieme all’Ufficio Economico e Commerciale dell’Ambasciata di Spagna a Milano, è preceduta da risultati economici importanti. Come segnala ASEPRI, la principale associazione spagnola del settore della moda e della puericultura, nel 2017, il segmento moda ha fatturato, nel 2017, 1.228 milioni di euro. In questo stesso anno, le vendite nei mercati internazionali hanno rappresentato il 54%, per un importo di 665 milioni di euro con una crescita del +5,7% rispetto al 2016. E adesso non rimane che vedere come la platea mondiale di Pitti Bimbo accoglierà le proposte per la prossima stagione.