40 anni insieme
Stefano Cavalleri
e i suoi quarant'anni a Pitti Bimbo

Giovedì 17 gennaio, alle ore 14.00 alla Show Box, un evento in occasione di Pitti Bimbo per festeggiare i 40 anni di carriera di Stefano Cavalleri attraverso le immagini del fotografo Mauro Belletti, storico collaboratore di Cavalleri.

Show Box, Fortezza da Basso

Il bambino per scelta. Stefano Cavalleri non è arrivato al guardaroba infantile per esclusione, ma per elezione.

Visionario, sognatore, viaggiatore ne ha vissuto il fascino sin dagli inizi e ne ha interpretato la parte magica. Ha costruito più che collezioni mondi straordinari con generosa creatività che hanno compreso - quando ancora il lifestyle era un concetto lontano - scarpine, cappelli, borsine, giocattoli, fiabe, mai contaminati dal linguaggio dei grandi. Ha riservato ai bambini una sorta di esclusiva, qualcosa che fosse dedicato solo a loro.

Citazioni, astrazioni, memorie, ironia, fantasia iniettati negli abitini, ma anche nei giubbotti, nelle maglie, negli out fit di taglio sportivo per essere vestiti sempre, perché ogni occasione fosse una grande occasione.

Dopo gli anni di Pinco Pallino c'è stata l'esperienza di Quis Quis, la collaborazione con Cesare Paciotti e Alisha V, le collezioni From the World fino ad arrivare ad un nuovo concetto di moda, libero dalla stagionalità, mirato e pensato per clienti sempre più esigenti. Collezioni limited edition, anche su misura. Ultimo approdo la Cina dove ha presentato 'Red Collection', capi pensati espressamente per il capodanno cinese che hanno sfilato a Shanghai, Changshou, Shenzhen. Ha ricevuto lo Shenzhen Award alla carriera e il riconoscimento di Expert of China-Europe on Art Design.

Attraversa il mondo della moda infantile con passo leggero e delicato.