COMMENTI BUYER PITTI BIMBO 87

Sakuma Emi, Assistant Buyer Ladies, Childrenswear, Cosmetics, Fashion Accessories Division di Isetan (Tokyo):
“Pitti Bimbo è straordinario come sempre: per la sua location, per il suo pubblico così internazionale e per la sua atmosfera energica e stimolante. Scelgo sempre di stare almeno due giorni in fiera. Nonostante la possibilità di chiudere gli ordini online, preferisco farlo di persona incontrando chi ha pensato e creato le collezioni. Mi sono piaciuti moltissimo KidzFIZZ e Apartment: quest’ultimo in particolare ha uno stile davvero unico. E The Nest rappresenta una bella occasione per i brand emergenti.”
 
Carolin Rukschcio, proprietaria Der Kleine Salon (Austria):
“Partecipare a Pitti Bimbo è un’opportunità fondamentale per avere una panoramica completa sul mondo del childrenswear attraverso i suoi trend e una perfetta combinazione tra grandi aziende e realtà emergenti. Mi è piaciuto moltissimo #Activelab, sotto ogni punto di vista: concept, mix di brand e poi lo show, fresco e stimolante. A differenza delle altre fiere, alla Fortezza da Basso l’atmosfera non è mai soffocante. Essere qui è sempre molto stimolante”.
 
Kieran McBride, Director of Buying di Fenwick (Gran Bretagna):
“Un focus straordinario sui trend del childrenswear e uno show incredibile, che presenta tante diverse categorie, ognuna con un proprio target: Pitti Immagine capta sempre ciò che richiede il mercato. Eravamo alla ricerca di brand consolidati ed emergenti con cui creare una serie di corner nei nostri department store. Tra le mie sezioni preferite, KidzFIZZ e Apartment. Ho notato un’importante presenza di aziende dal Nord Europa e per noi è stato utilissimo scoprirle qui. Tornerò sicuramente.”
 
Barbara Molteni, proprietaria Tessabit (Italia):
Uno show sempre interessante! Le sezioni che preferisco sono KidzFIZZ, che propone ancora una volta una grande ricerca, e la parte dedicata al lifestyle nel piano inferiore del Padiglione Centrale, dove ho visto tante belle novità! Anche a livello delle grandi aziende ci sono stati rientri ed esordi importanti, come Dsquared2, GCDS e Alberta Ferretti, segno più che positivo. E ancora, gli eventi organizzati durante i saloni di Pitti Immagine sono una garanzia.”

Sebastian Haufellner, Head of Buying Menswear and Childrenswear Lodenfrey (Germania):
Pitti Bimbo è un’opportunità fantastica per scoprire nuovi brand e approfondire i contenuti di qualità, sviluppo e fashion statement di quelli con cui collaboriamo. Mi sono piaciute molto le sezioni KidzFIZZ e Apartment - che in termini di gusto è insuperabile - è ho trovato davvero stimolanti The Nest e i pop up dedicati al lifestyle del childrenswear. Ogni volta qui traiamo suggestioni su come creare i nostri store e spiegare ai nostri clienti la direzione del mercato. Organizzazione sempre impeccabile.”
 
Marìana Garcìa Sepulveda, Direttore Buyer Childrenswear di El Palacio de Hierro (Messico):
Un’edizione ancora più dinamica del solito, ho respirato una bella energia. Ho trovato moltissimi nuovi brand, soprattutto nella sezione Superstreet. Quello di #Activelab è il fashion trend del momento, non l’avevo mai visto rappresentato in altri saloni, segno di quanto Pitti Immagine sia sempre aggiornato sulle richieste del mercato. L’organizzazione è meravigliosa e permette a noi buyer di essere ancora più focalizzati sulla fiera.”
 

Constance de Villoutreys, buyer Centre Commercial Childrenswear (Francia):
“Un’edizione ricca di suggestioni! I nostri store sono focalizzati su brand eco-friendly e ho trovato diverse novità interessanti sia in KidzFIZZ che in Apartment e in #Activelab. Il team della fiera è davvero gentile e la sua organizzazione perfetta. Tornerò sicuramente!”