COMMENTI ESPOSITORI PITTI BIMBO 87

Alberto Dalena, Chief Executive Officer Gimel per brand Philosophy di Lorenzo Serafini (Italia):
Un’edizione perfettamente in linea con il movimento degli ultimi anni. Il primo giorno della fiera è sempre più movimentato, durante il secondo si concretizzano gli ordini. Abbiamo registrato un feedback molto positivo della linea Philisophy di Lorenzo Serafini e l’interesse è stato omogeneo su tutto il territorio, elemento nuovo e interessante”.

Matteo Marzotto, Responsabile Linea Kidswear Dondup (Italia):
“Questa edizione ha segnato il nostro rientro. Siamo entusiasti dell’accoglienza e del supporto che il team di Pitti Immagine ci ha riservato. Ripartire da una fiera internazionale e prestigiosa come Pitti Bimbo è stato fondamentale per la crescita della collezione Dondup bambino. Sono molto legato a tutte le manifestazioni di Pitti Immagine e questa è unica per visibilità, nonché punto di riferimento del settore. Non potevamo mancare.”
 
Farid Menaï, Marketing Licensing Director di Eleven Paris (Francia):
“Pitti Bimbo è la fiera di riferimento del childrenswear, la visibilità che riusciamo ad avere qui ha una dimensione indubbiamente worldwide. Scegliamo sempre la sezione Superstreet perché è l’area più rappresentativa del DNA del nostro brand e anche stavolta siamo molto soddisfatti. Torneremo sicuramente!”.

Julia González, founder Belle Chiara (Spagna):
“E’ la nostra prima volta a Pitti Bimbo. Un salone bellissimo, dove la selezione dei brand è molto alta e tutto è organizzato alla perfezione. Abbiamo riscontrato un grande interesse verso la nostra collezione, in modo particolare da parte di buyer italiani, e siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto. La manifestazione si conferma la più importante di tutto il settore childrenswear e quella che offre maggiore visibilità.”
 
Natasha Milkovich, proprietaria Miss L. Ray (UK, Austria):
“A questa edizione ho scelto di cambiare location partecipando all’interno di KidzFizz, una sezione che mi è piaciuta moltissimo! Abbiamo avuto un bel movimento presso il nostro stand, la collezione è stata apprezzata, abbiamo incontrato nuovi buyer e stretto accordi importanti. Inoltre la fiera è organizzata in maniera impeccabile. Complimenti a tutti!”.

Kristin Nyström, founder of Gardner and the gang (Singapore)
“E’ stata una bella edizione di Pitti Bimbo, si è respirata un’atmosfera energetica. Il concept della sezione #ACTIVELAB è forte e il layout ben strutturato, permette di presentare al meglio le nostre collezioni. In questi giorni abbiamo incontrato buyer internazionali di alto livello, tra le presenze molti compratori dalla Russia e italiani. Da segnalare anche la partecipazione di una qualificata stampa di settore”.

 

Maja Kubit-Orzegowskiej, fondatrice di KUKUKID (Polonia)
“Pitti Bimbo è un salone curato in tutti i dettagli: mi è piaciuta l’atmosfera ma anche il layout degli allestimenti e la musica, tutto molto cool. La partecipazione al salone ci permette sempre di trovare nuovi clienti, anche a questa edizione ne abbiamo avuti soprattutto da Corea, Russia e Italia. Il P.O.P. Party è stato strepitoso!”.