Knitting together

Laboratorio di tendenze frutto della ricerca più avanzata, fonte di ispirazione per i creativi di ogni settore

Fortezza da Basso

LO SPAZIO RICERCA DI PITTI IMMAGINE FILATI N.53
 
 
Lo Spazio Ricerca è il fulcro di Pitti Immagine Filati. Laboratorio di tendenze frutto della ricerca più avanzata, fonte di stimoli e ispirazioni per i creativi di ogni settore, è situato all’ingresso del Padiglione Cavaniglia di cui occupa 700 mq. circa
E’ curato per Pitti Immagine Filati da Li Edelkoort in collaborazione con Ornella Bignami per i punti maglia mentre il Gruppo A12, studio di giovani architetti italiani riconosciuti a livello internazionale, che per la 50° edizione della Biennale di Venezia ha realizzato lo spazio La Zona dedicato alla giovane arte contemporanea italiana, ne progetta l’allestimento. 
 
Tema e nome dello Spazio Ricerca di Pitti Immagine Filati n° 53 è Knitting Together. L’Autunno/Inverno 2004/2005 riconosce le similitudini tra filo e individuo e maglia e struttura sociale come concetto portante. La maglia diventa il simbolo della necessità di unirsi in gruppo; il colore, come le affinità, è l’elemento aggregante di una stagione che suggerisce un prodotto unico per qualità, creatività e patrimonio conoscitivo.
 
Il progetto allestitivo dello Spazio Ricerca nasce dall’idea di costruire un luogo centrale in grado di attrarre i movimenti e gli interessi dei visitatori. Esso ruota intorno ad una pedana attorno alla quale si innalzano dodici elementi verticali che, come menhir, suggeriscono l’idea di un raduno tribale attorno al fuoco e offrono la loro superficie alla proiezione degli audiovisivi. Fuori di questo perimetro una nebulosa di parallelepipedi mette in scena i punti maglia. Lo Spazio Ricerca è immerso in un contenitore nero ai cui due lati di ingresso fasci di fili colorati, come murales preistorici, illustrano la cartella colori.
 
 
Firenze, 2 luglio 2003