Pitti Filati: scenari e tendenze

Intervista con il fashion designer Angelo Figus

Pitti Filati si conferma, nonostante la crisi del settore, l'appuntamento internazionale più importante e apprezzato dagli operatori e uffici stile, offrendo l'eccellenza del filo d’alta gamma. Un osservatorio privilegiato anche per la proiezione e applicazione creativa dei trend che a ogni stagione sono rappresentati nello Spazio Ricerca. Abbiamo incontrato il fashion designer Angelo Figus che segue lo Spazio Ricerca per avere qualche anteprima e previsione dal mondo filati.


Come sta evolvendo il settore filati e quali le novità?
Angelo Figus: “Il mondo dei filati avanza a falcate sempre più energiche verso il naturale, che non ha più l'aspetto rustico e bio-boring di un tempo, ma appare sofisticato e contaminato da una certa ispirazione tecnologica. Protagonisti saranno il lino, il cotone, la seta in mischia con filati sintetici per aumentare la performance e la resa o più semplicemente trattati con finissaggi e  trattamenti che conferiscono un aspetto tecnico e futuristico alla fibra.
 
Sarà questa nuova dimensione della natura la vera protagonista dello Spazio Ricerca?
Angelo Figus: “E' la natura ibrida dei filati che ci ha portato a concepire Futurural, la ricerca dei trend basata sulla suggestiva fusione della vita rurale, naturale, con i piedi per terra, concreta, riletta attraverso la spinta futuristica e il bisogno di progresso: una natura non contemplativa ma attiva e aggressiva di grande performance. Un ipotesi verso un nuovo lifestyle che sarà raccontato attraverso quattro temi in cui svilupperemo quattro diversi approcci alla vita di campagna talvolta romantica, talvolta scattante”
 
Quali altre novità per la nuova edizione di Pitti Filati?
Angelo Figus: “Una straordinaria collaborazione con New Holland, la divisione agricola di Fiat che ci permetterà di creare un’installazione techno-drammatica di grande suggestione,sicuramente diversa da tutte quelle realizzate ad oggi e probabilmente irripetibile. Un progetto che evidenzia la natura trasversale di Pitti Filati che gioca d’anticipo su tutti rispetto alle tendenze colori e non solo per il settore moda. Un laboratorio creativo seguito da tutti quelli che hanno a che fare con il design in senso ampio”.
 
Vai alla pagina principale