Pitti Filati 70 in pillole

I nomi e i numeri della nuova edizione

Dal 25 al 27 gennaio 2012, torna Pitti Filati, giunto alla sua settantesima edizione. 
Pitti Filati è il salone di riferimento nell’eccellenza della filatura per maglieria, nel quale convergono tutte le nuove tendenze internazionali del settore. Un appuntamento immancabile per gli addetti ai lavori, come dimostrano i numeri dell’ultima edizione invernale: oltre 4.000 i compratori, dei quali 1.500 (43% del totale) i buyer provenienti dall’estero, con mercati di riferimento come Germania, Gran Bretagna, Francia, Svizzera, Stati Uniti, Spagna, Giappone, Olanda, Turchia, Russia, Svezia e Hong Kong.  
Nei 20.000 metri quadrati degli spazi allestiti in Fortezza da Basso, sono attesi 87 marchi - di cui 17 provenienti dall’estero - a cui si aggiungono i 19 espositori - di cui 9 stranieri - presenti all’interno dell’area “Fashion At Work”. 
 
Tra le principali novità di Pitti Filati 70 segnaliamo: E-PITTI.COM, una versione virtuale dei saloni di Pitti Immagine, per la prima volta estesa anche a Pitti Filati, con una selezione di marchi, permetterà ai compratori di prolungare l’esperienza della fiera e agli espositori di moltiplicare le opportunità di contatti; Futurural, il rapporto tra l’uomo e l’ambiente rurale, è il nuovo concept dello spazio ricerca, evoluzione, all’interno della manifestazione, della struttura e del layout dell’area Fashion at Work e dello Spazio Ricerca stesso.
E ancora, il tema-guida delle manifestazioni di Pitti Immagine di gennaio 2012, It’s Graphics Now!: un tributo alla comunicazione visiva e al suo inscindibile ruolo nel tradurre in segni, forme e sensazioni il nostro presente.
Queste sono solo alcune tra le interessanti novità di scena a Pitti Filati, alle quali si aggiungono le proposte di Vintage Selection n.19, che avrà luogo alla Stazione Leopolda, dal 25 al 29 gennaio 2012: una mostra-mercato di abbigliamento, accessori e design vintage, punto di ritrovo per cool hunter, stylist o semplici appassionati di storia della moda e collezionisti. 
 
Vai alla pagina principale