CustomEASY: filati luxury, interpretazioni esclusive

Non poteva mancare il knitwear, uno dei segmenti che meglio si presta alla sperimentazione alla creatività. Spin-off dello Spazio Ricerca, CustomEASY è una knitwear capsule frutto della sinergia tra i diversi player di Pitti Filati. Obiettivo: dimostrare che i trattamenti di customizzazione, un tempo appannaggio di denim e streetwear, oggi possono essere impiegati anche nel segmento luxury.

Nella capsule, i filati di punta degli espositori del salone verranno trasformati in maglie dai maglifici di Knitclub e trattati da INTEX, azienda leader nel settore delle tinture e trattamenti. Punto di arrivo, una speciale collezione di 60 maglie uniche.

«Questa esperienza vuole anche offrire gli strumenti per facilitare la customizzazione» spiega il curatore della collezione Angelo Figus. «Ogni capo ha una targa gioiello, una sorta di carta di identità che racconta sinteticamente chi l'ha customizzato, l'azienda che ha prodotto il filo e il maglificio che l'ha smacchinato. Tutte indicazioni che aprono la strada a una vera integrazione di filiera e a infinite interpretazioni dello stesso filo».

Il progetto è stato curato da Angelo Figus, Maurizio Brocchetto e Nicola Miller, con il set-design di Alessandro Moradei.