A Pitti Filati la partecipazione speciale del progetto YOUNG TALENTS FOR SUSTAINABLE THINKING by Salvatore Ferragamo

All’interno dello Spazio Carra della Fortezza da Basso, con uno speciale allestimento sarà protagonista il progetto “Young Talents for Sustainable Thinking by Salvatore Ferragamo”, nato nell’ambito della mostra Sustainable Thinking in corso al Museo Salvatore Ferragamo. Gli studenti di otto scuole di moda internazionali - Aalto University (Helsinki), Accademia Costume & Moda (Roma), Coconogacco (Tokyo), Donghua University (Shanghai), IED (Firenze/Milano), London College of Fashion (Londra), Parsons School of Design (New York), Polimoda (Firenze. sono stati chiamati a realizzare progetti sul tema della sostenibilità e del riciclo, utilizzando materiali destinati alla distruzione che Ferragamo ha donato alle singole scuole. Ciascun partecipante ha realizzato un prodotto tra una scarpa, una borsa e un capo di abbigliamento da donna, seguendo il brief del Direttore Creativo della maison Paul Andrew, incentrato sull’uso della tecnica del patchwork. I modelli proposti sono stati valutati da una giuria della maison, e tutti gli elaborati - compreso quello vincitore, DAYDREAMING di Anna Sorri della Aalto University di Helsinki - saranno in mostra in occasione del salone. L’elaborato vincitore entrerà inoltre a far parte del percorso espositivo Sustainable Thinking al Museo Salvatore Ferragamo.