Feel The Yarn

Master Internazionale e Concorso per i futuri designer di maglieria

Una volta l'anno, gli studenti provenienti dalle migliori scuole di moda di tutto il mondo sono invitati in Italia per un programma di formazione sui materiali e processi tessili. Feel the Yarn sostiene i giovani aspiranti designer di maglieria.

Andrea Lupo Lanzara
Accademia di Costume e di Moda
(read more)
Lan Lan
Beijing Institute of Fashion Technology
(read more)
Hiromi Yagihara
Bunka Fashion College
(read more)
Ellen Bendt
Hochschule Niederrhein
(read more)

Andrea Lupo Lanzara

Torna su

Accademia di Costume e di Moda

L’Accademia di Costume e di Moda, fondata nel 1964, è un Istituto d’eccellenza nella formazione della Moda e del Costume, riconosciuta dal MIUR per il Diploma Accademico di I Livello in Design del Costume e della Moda. Tra i suoi ex allievi: Isabella Rossellini, Manlio Rocchetti, Frida Giannini, Maurizio Galante, Tommaso Aquilano, Albino D’Amato. 
 

 

Andrea Lupo Lanzara, Direttore Generale

‘L’Accademia di Costume e di Moda accoglie sempre con entusiasmo la possibilità di far partecipare i suoi studenti a concorsi o selezioni internazionali come Feel the Yarn. E’ un momento di formazione  e scambio, di confronto con ragazzi che provengono da altri paesi; è la possibilità di accrescere le competenze tecniche acquisite, attraverso i seminari ai quali partecipano;  è un’opportunità di importante visibilità nei confronti del vasto pubblico di specialisti del settore che raccoglie Pitti Filati.’

Lan Lan

Torna su

Beijing Institute of Fashion Technology

Il Beijing Institute of Fashion Technology di Pechino è il più prestigioso istituto della Cina per quanto riguarda lo studio della moda, ed è specializzato nell’integrazione tra arte e tecnologia. L’istituto BIFT (acronimo di Beijing Institute of Fashion Technology) è stato fondato nel 1988. In venti anni di attività, il tema basilare del nostro modello educativo è sempre stato “Creatività integrata alla Tecnologia, Design come eredità della cultura”. Gli studenti possono scegliere tra quattro indirizzi: Fashion Art Design, Fashion Design & Engineering, Fashion Performance e Fashion Communication.

Lan Lan, Lecturer & International department secretary of SFAE

 ‘Feel the Yarn è una piattaforma eccellente per dare visibilità a creazioni di maglieria e permettere agli studenti di fashion design di mostrare le loro capacità creative. Ed è anche un’incredibile opportunità per costruire una rete di comunicazione internazionale tra produttori di maglieria e studenti nel campo della moda. Crediamo veramente che Feel the Yarn sia un’occasione senza pari per costruire una relazione tra questi settori, e questo grazie all’entusiasmo e alla professionalità che caratterizzano il progetto.’

Hiromi Yagihara

Torna su

Bunka Fashion College

Dal 1923, anno della sua fondazione, il Bunka Fashion College è sempre stato uno degli istituti più importanti nell’istruzione nel campo della moda. Nel corso degli anni sono stati moltissimi gli studenti che hanno studiato e si sono diplomati in questo istituto, per poi diventare fashion designer di fama internazionale. Tra questi ricordiamo: Hiroko Koshiono, Junko Koshiono, Kenzo Takada, Yohji Yamamoto, Chisato Tsumori, Junya Watanabe, Jun Takahashi, NIGO, Tamae Hirokawa, Naoto Hirooka.  L’istituto mette a disposizione degli studenti un originale programma  diviso nei settori di Fashion Creation, Fashion Technology, Fashion Marketing and Distribution e Fashion Accessories and Textiles.
 
 

Hiromi Yagihara, Tutor presso il Bunka College

 ‘Spero vivamente che l’incontro tra l’eccellenza italiana nei filati e la sensibilità creativa dei nostri studenti contribuisca alla creazione di una nuova generazione di designer. Ho apprezzato molto il fatto che ci abbiate dato una simile opportunità, e spero che questo progetto continuerà a coinvolgere gli studenti nel campo della maglieria e dei filati.’

Ellen Bendt

Torna su

Hochschule Niederrhein

La facoltà di tecnologia dell’abbigliamento e della moda di Moenchengladbach in Germania è una delle più grandi università dedicate a giovani ingegneri nel campo del tessile e del design. L’università vanta 100 anni di storia, e ad oggi offre agli studenti un ambiente ineccepibile ad una vasta gamma di corsi di laurea e di specializzazione (Laurea in Scienze e Master in Scienze). Le lezioni sono sia in tedesco che in inglese.

Ellen Bendt, Professoressa

 ‘Siamo veramente felici di partecipare di nuovo a Feel the Yarn. Per i nostri studenti questo concorso è una grande occasione di mostrare ad un pubblico internazionale il loro talento e la loro creatività. Vogliono aumentare le loro conoscenze nel settore, conoscendo anche quelle che sono le possibilità offerte dai produttori italiani di filati. I nostri studenti non vedono l’ora di incontrare altri studenti universitari provenienti da istituti di tutto il mondo. Ciò sarà sicuramente di grande ispirazione per loro, e sono sicura che presto diventeranno dei veri e propri Pull-Lovers pronti a guardare ai filati da un altro punto di vista.’

Judyanna Ng

Torna su

Institute of Textiles and Clothing (ITC) of The Hong Kong Polytechnic University

L’ITC  (Institute of Textile and Clothing) del Politecnico di Hong Kong è un istituto di ricerca e  istruzione nel settore terziario di fama internazionale nel design, business e tecnologia.
La natura multidisciplinare dell’istituto è unica. L’offerta spazia da programmi che prevedono design tessile e fashion design fino al fashion business e alla tecnologia nel mondo della moda, ed è volta alla formazione e allo sviluppo di giovani talenti e professionisti del settore che siano capaci di contribuire ad una maggiore conoscenza, portando nel mondo della moda di Hong Kong e di tutta la regione un flusso di nuove energie.
 

Judyanna Ng, tutor

‘Sono felice che Feel the Yarn offra nuovamente questa importante opportunità ai nostri studenti. Feel the Yarn è una piattaforma internazionale che dà visibilità ai lavori di giovani studenti, che dimostrano non soltanto il loro talento ma anche il loro entusiasmo e la loro passione per il design nella maglieria. Oggi con le esigenze del settore tessile, che è sempre più in crescita e dipendente dalla tecnologia, i processi di produzione e design divengono sempre più complicati. Pertanto è importante che gli studenti capiscano e apprezzino il processo di design e di creazione del filato, in quanto è il filato che sta alla base di tale processo nel suo complesso. E sicuramente gli studenti trarranno ispirazione dagli ottimi filati italiani.’

Samantha Elliott

Torna su

Kingston University

Il corso si occupa di tutti gli aspetti legati al design, dalla ricerca allo sviluppo fino alla creazione di capi tramite processi di taglio e costruzione.
Ogni studente, attraverso le varie fasi del corso, sarà coinvolto in attività pratiche di tipo professionale legate al curriculum del corso prescelto. La storia di arte e design è supportata da progetti didattici legati a studi di moda e oltreoceano (ad esempio a New York).
I progetti di design sono distribuiti da un team dedicato di stilisti specializzati mentre dei moduli si occupano tutor che vantano grande esperienza nel settore.
 

Samantha Elliott, Principal Lecturer Kingston University

‘L’interesse nello studio della maglieria è in costante aumento presso la Kingston University, ed il concomitante investimento nella tecnologia in questo campo è fonte di grande ispirazione per gli studenti. Noi siamo davvero entusiasti di poter partecipare ad un progetto di tale prestigio, contribuendo così a dare visibilità alla creatività della nostra università in questo campo. Gli studenti si sono dati da fare e sono partiti dalle qualità del filato per decidere sagoma, colore e trama. Sarà un’incredibile opportunità per loro di imparare direttamente dalle filature e dai professionisti che prenderanno parte al progetto e ciò li preparerà al loro ingresso nel mondo della moda.’

Luca Belotti

Torna su

NABA

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, è un’Accademia di formazione all’arte e al design. Nata come iniziativa privata a Milano nel 1980 per volontà di Ausonio Zappa, Guido Ballo e Gianni Colombo, è la più grande Accademia privata italiana e la prima ad aver conseguito, nel 1980, il riconoscimento ufficiale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Offre corsi di primo e secondo livello nel campo del design, del fashion design, della grafica, delle arti multimediali, delle arti visive, della scenografia. 

Luca Belotti, Tutor

‘Feel the Yarn, Sentire il Filato. Fare, manipolare, disfare, legare, giocare, trattare, bruciare, incrociare, sfilare sono tutti concetti che frullano nella testa delle nostre studentesse, Giulia e Valeria, motivandone il lavoro.
Feel the Yarn è un'occasione unica di poter sperimentare in assoluta libertà, nel pieno rispetto della filosofia NABA, confrontandosi col mondo real-contemporaneo di Pitti Filati.’
 

Sarah Dallas

Torna su

ROYAL COLLEGE OF ART

Il Royal College of Art è la più importante università di specializzazione in arte e design con corsi MA, MPhil e PhD. L’obiettivo principale della School of Material presso il Royal College of Art è quello di far sì che gli studenti acquisiscano, oltre ad una solida metodologia stilistica, anche una eccellente tecnica, in modo da essere in grado di realizzare progetti che siano realizzabili nell’industria. Tra gli ex-studenti che hanno acquisito fama internazionale a tutto tondo nel mondo della moda e del design ricordiamo Erdem, Boudicca, Orla Kiely, Holly Fulton e Sibling.