Pitti Fragranze 16: i commenti dei buyer

Abbiamo raccolto una serie di commenti tra i buyer che hanno partecipato a questa edizione:
 
Samantha Schellhase, buyer beauty The Kadewe Group, Berlino (Germania):
“Un bellissimo layout e un mix calibrato tra brand affermati e nomi nuovi ma di qualità. Ho avuto l’opportunità di rapportarmi con aziende interessanti: proprio grazie a Fragranze sono nate nuove partnership. Il panel di conferenze mi ha appassionato. E la novità della connessione tra la fiera e la città grazie al ricco calendario di eventi rappresenta un’occasione importante di incontro tra gli addetti del settore”.
 
Maurice Locke, proprietario Osme Perfumery, Miami (Stati Uniti):
“Una manifestazione meravigliosa! Conoscevo molte delle aziende presenti, ma non avevo mai avuto modo di apprezzare i loro prodotti così da vicino. Inoltre il salone si svolge in una location unica, piena di belle vibrazioni che si sposano perfettamente con la creatività della profumeria artistica”.
 
Rosaline Lou, creatrice The Scent Library (Cina):
“Il mondo della profumeria artistica è sempre più globale: i clienti cercano un concept innovativo, diverso, una delivery sempre più veloce. Partecipare a una fiera come Fragranze con il suo fantastico mix tra nuove aziende e nomi già affermati è un evento imprescindibile per tutti gli addetti del settore. Quest’anno sono stata invitata da Chandler Burr a partecipare ad un Talk sul mercato asiatico, è stata una bella soddisfazione personale. Ringrazio moltissimo il team di Pitti Immagine”.
 
Marina Alberghini, proprietaria di Cherry, Roma (Italia):
“Una manifestazione che evolve verso un livello sempre più alto. Ho apprezzato molto la selezione proposta, con il ritorno di alcuni dei grandi nomi della profumeria artistica. Davvero interessante il calendario di eventi off che arricchisce il valore della manifestazione”.
 
John Ha, Director, e Lisa Noh, CEO, Yurim Holdings, Seoul (Corea):
“E’ la prima volta che partecipiamo a questo salone davvero speciale. Rispetto ad altre manifestazioni, è più focalizzato sul prodotto e agevola il contatto con le aziende espositrici. Per noi è fondamentale conoscere la storia e la filosofia che si celano dietro ad un brand e la fiera permette questo confronto diretto. L’organizzazione è perfetta e l’App davvero utile. Ci vedremo sicuramente alla prossima edizione!”.
 
Hakam Al Qawasmi, General Manager Paris Gallery, Doha (Qatar):
“E’ la prima volta che partecipo a Pitti Fragranze. La location è incredibile, il percorso è chiaro e fruibile, l’organizzazione impeccabile. Ho scoperto alcune aziende molto interessanti con cui conto di iniziare una bella collaborazione”.
 
Anne Gallwé, proprietaria Anne Gallwé beauty, Aquisgrana (Germania):
“Tantissima innovazione, due giorni non sono bastati a scoprire tutte le novità. Ormai Fragranze è un appuntamento fisso nel mio calendario, un’occasione imperdibile di scambio e confronto, oltre a rappresentare il modo migliore per restare aggiornati sui trend, come la sempre crescente attenzione alla sostenibilità. Molto interessante il programma delle conferenze e il calendario eventi che coinvolge l’intera città”.
 
Nicolas Cloutier, presidente e fondatore Nose, Parigi:
“Il layout di Fragranze è sempre molto innovativo e durante questa edizione ho respirato un’atmosfera ancora più positiva. Ringrazio il team di Pitti Immagine per la sua organizzazione perfetta e la grande professionalità.”

 

Luigi Correra, proprietario Narciso, Verona:
“Ormai sono un habitué di Fragranze. Partecipo fin dalla prima edizione, quando la fiera si svolgeva al Giardino di Villa Corsini. Ho trovato una selezione  di linee nuove dal design di ricerca. Essere qui è sempre una piacevolissima esperienza.”