Super 9: i commenti dei buyer

Carla Biffi, Biffi Milano (Italia)
“La location è indovinata, comodamente raggiungibile. La struttura del salone agevola il percorso tra le collezioni ed è ben organizzata. E la selezione è già di per sé un trend perché giovane, fresca, e con un’intelligente attenzione alle esigenze del mercato.”
 
Daniela Nastas, Santa Eulalia (Spagna)
“È la prima volta per noi qui, e ne è davvero valsa la pena. Abbiamo individuato brand molto interessanti, sia nomi più conosciuti che designer emergenti  - soprattutto dall’Est Europa, sulla scia di un trend molto forte in queste stagioni – dei quali sicuramente monitoreremo l’evoluzione. La selezione è accurata e valida, la location è pratica, l’accoglienza di Pitti è una garanzia e anche il layout degli spazi è perfetto: stand aperti, comunicanti che permettono una maggiore fruibilità da parte di noi buyer.”
 
Daria Kostareva, Lamoda.ru (Russia)
“Super è stata una piacevolissima sorpresa! La selezione dei marchi è molto indovinata, si vede che c’è un lavoro di scouting molto preciso dietro. Ho notato una confluenza di trend differenti e molto freschi sul mercato, tra accessori e ready-to-wear. Come buyer russa, ho scoperto qui marchi dell’Est dei quali non conoscevo l’esistenza, label con un grandissimo talento e potenziale. Che dire della location, il display delle collezione è giusto, raffinato e accogliente. The Mall è centrale e vicino alla stazione.”
 
Johan Nilsson, Les Market (Svezia)
“Penso che a SUPER la selezione dei brand sia davvero interessante, giovane e molto contemporanea. Anche la location e l’allestimento sono davvero moderni, in linea con l’offerta espositiva della manifestazione. Non posso che avere commenti positivi nei confronti di Super e della sua organizzazione: la realtà ha rispecchiato appieno le nostre ottime aspettative”.
 
Rune Park, Henrik Vibskov (Danimarca)
“Sono uscito da Super molto soddisfatto. Nel mio lavoro è importante l’immediatezza nel cogliere un trend o un marchio dal potenziale interessante e capace di distinguersi, e devo dire che qui ho percepito questo click. Una proposta mix and match molto valida: marchi conosciuti che si alternano a brand nuovi sulla scena internazionale. Alcuni di questi, per esempio, li seguirò sicuramente nelle prossime stagioni”.

Simon Burstein, The Place (Regno Unito)
“Ho trovato un brand mix molto ben curato, tra aziende che conoscevo già e nuovi brand, con collezioni molto interessanti. Per me è fondamentale scoprire nuovi talenti emergenti, trovare brand che abbiano storie interessanti e grande qualità di prodotto, da presentare ai mie clienti sempre alla ricerca di storie e nomi nuovi. A Super li ho trovati, così come ho trovato un layout e una location perfetti, che fanno di Super un salone diverso dagli altri. E mi hanno sorpreso anche i designer emergenti dall’Est Europa, hanno tanta creatività e propongono una moda con nuove prospettive”.

 

Mary Leung, Brandalley (Regno Unito)
“Super presenta una selezione di brand e proposte moda molto ben calibrate, sia nell’abbigliamento che negli accessori,  e ho trovato molti nuovi brand interessanti con cui inizieremo a lavorare. Mi è piaciuto molto anche il setting di presentazione, davvero una bella atmosfera. Trend forti per la prossima stagione? Sicuramente i ricami - di tutti i tipi, le texture metalliche, e grande attenzione per il luxury knitwear. Temi su cui lavoreremo tanto anche noi!”