Super 9: i commenti degli espositori

Filippo Bettanin - CellarDoor (VETTA Company)
“Per noi è la prima volta a Super e possiamo dirci davvero soddisfatti. Abbiamo registrato molti nuovi contatti di qualità, specialmente a livello internazionale. La location è perfetta, lo spazio è ben organizzato ed equilibrato e questo è un valore aggiunto importante perché permette di mettere al centro della scena il prodotto.”
 
Anna Bateman - Max’n’chester
“Davvero una bella manifestazione. Per noi è stato un fondamentale punto di contatto con il mercato europeo e italiano oltre che con la stampa internazionale. Abbiamo stretto ordini e raccolto contatti molto interessanti con buyer italiani, dalla Svizzera, dalla Danimarca, da Taiwan e dall’Asia in generale. Per quanto riguarda l’organizzazione, la location è davvero strategica e un plauso va senz’altro allo staff di Pitti Immagine, sempre disponibile e pronto a risolvere ogni possibile imprevisto. Sicuramente torneremo la prossima stagione.  “
 
Aldo Acchiardi - Harris Wharf London
“Il polso di una manifestazione si misura dall’affluenza dei compratori, e tutti i nostri clienti top sono passati da qui. Ho incontrato ottimi compratori coreani, dalla Russia e italiani, ho rivisto importanti clienti dalla Svizzera. Nei soli primi due giorni abbiamo avuto 80 contatti e molti ordini. Siamo davvero soddisfatti, anche dell’organizzazione della manifestazione e della centralità della location.”
 
Gennaro Dargenio - Circolo 1901
“Una manifestazione davvero ben organizzata, che edizione dopo edizione sta crescendo di livello. Abbiamo notato in questi tre giorni un passaggio di buyer e stampa molto interessante. Oltre a una valida selezione di marchi, è nel giusto circuito di manifestazioni ed eventi durante la settimana della moda, cosa che invoglia molto i buyer. Abbiamo incontrato i nostri clienti e altri nuovi: qui si respira una bella energia e mi fa piacere che anche i clienti notino questa differenza rispetto ad altre manifestazioni. L’allestimento è davvero ben studiato: spazi aperti, stand proporzionati, tutto insomma molto fruibile.”
 
Lucie Bourreau e Bapan Dutta – MII
“É la prima volta per noi a Super e il bilancio è decisamente positivo. Abbiamo incontrato molti buyer, italiani – un mercato che a noi interessa molto – e anche diversi asiatici, come giapponesi e coreani… La firma di Pitti Immagine, nella selezione e nel layout si vede, è una garanzia e il salone è molto ben organizzato, comodo da raggiungere e centrale. Anche il display delle collezioni è stato strutturato molto bene.”
 
Matteo Gioli – Superduper Hats
“Il nostro feedback è decisamente positivo. É stata la prima volta per noi qui - anche se conosciamo bene i saloni di Pitti Immagine, partecipando all’Uomo - e abbiamo raccolto molti contatti nuovi e interessanti di compratori internazionali e questo è fondamentale. Avevamo già fissato alcuni appuntamenti e altri li abbiamo incontrati qui, ma abbiamo visto buyer asiatici, dalla Corea soprattutto: è una manifestazione ad alto tasso di internazionalità. La location è fantastica, con un allestimento lineare e funzionale. Una bella esperienza, utile per il nostro business.”
 
 

SUPER TALENTS

 
Takara Wong (Thailandia)
Era la prima volta per me a Super e a Milano ed è stata davvero una bella esperienza. L’atmosfera è ricca di energia. Il layout è pensato in maniera ottimale sia per noi espositori che per i compratori e si percepisce questa generale soddisfazione. Abbiamo stretto contatti interessanti e registrato ordini con buyer sia italiani che esteri, dalla Spagna, per esempio, e il mercato europeo per noi è davvero importante.
 
 

MORE DASH: EYE ON THE EAST

 
Tatyana Barkova e Maria Kaufman di TATMAN (Ucraina)

La fiera è andata molto bene! Super ci ha permesso di stringere nuovi interessanti contatti, sia in mercati dove già lavoriamo sia in Paesi come ad esempio l’Italia, ed in particolare la zona di Milano. Abbiamo già chiuso alcuni ordini e non potevamo aspettarci di meglio. Siamo davvero felici dei risultati e torneremo sicuramente alle prossime edizioni.