INFO

SUPER TALENTS

Carl Jan Cruz

Ched Studio

Ex Infinitas

Francesco Rasola

Nous Etudions

Patricia Padron

Juan Hernandez Daels

Venczel

Wali Mohammed Barrech

[Filippine]

"Pambahay" (homewear) e "Pang-Alis" (outerwear), due collezioni per la P/E 2018 che rappresentano una riflessione intima sul rapporto tra le persone e i propri abiti nella quotidianità. Lo stilista, di base a Manila, di origine filippina, parte dalla terra natia per la prima stagione del suo brand. Una visione autobiografica, tra accenti nostalgici e silhouette e tessuti innovativi.   

[Filippine]

Una collezione che è una lettera d’amore dedicata alla città di Hong Kong. Una celebrazione della sua identità multiculturale, insieme ipermoderna, ricca di tradizioni e fortemente sfaccettata.

[Australia]

Fusione tra tradizione manifatturiera australiana e una romantica sensibilità parigina, Lukas Vincent combina il classico glossario moda della surf culture anni ’70 a geometrie innovative e materiali sperimentali, per creazioni dall’appeal fluido e minimal che vedono nei forti contrasti la propria fonte d’ispirazione.

[Italia]

L’autodidatta Francesco Rasola assimila dalla quotidianità ogni possibile spunto creativo. Musica, design, arte… tutto diventa una cosa sola con le sue creazioni. La sua collezione SS18 sfida le ovvietà nella moda, e non solo, partendo proprio dal titolo “2+2=5”: lo streetwear si unisce all’Italian style, in un gioco di materia e forma dal sapore surrealista, sovvertendo ogni schema precostituito. 

[Belgio/Argentina]

Designer belga –argentino, Juan Hernandez Daels studia alla Antwerp's Royal Academy of Fine Arts e alla Central St Martins. Le sue collezioni sono notate alla Paris Fashion Week per l’estetica classica e sartoriale bilanciata da un modernismo radicale. Un mix tra forme fluide e strutture architettoniche che riflette la sua anima latinoamericana unita alla formazione avant-garde.

[Argentina]

Dall’Argentina, Romina Cardillo descrive se stessa come un comunicatore: la moda è per lei veicolo di un importante messaggio sociale, attento alla salute dell’ecosistema alla salvaguardia della sua fauna. I capi delle sue collezioni sono interamente privi di derivati animali e guardano all’heritage aborigeno dell’Argentina.  

[Spagna/Venezuela]

Il luxury womenswear clothing brand della venezuelana Patricia Padròn punta ad un perfetto bilanciamento tra colore, leggerezza e volume. Materiali luxury e artigianalità si incontrano alla luce di una produzione responsabile.

[Svezia]

Brand nato dalla creatività della designer svedese Matilda Venczel, con alle spalle studi alla Royal Academy Anversa, Venczel punta su forma e funzionalità per la prima collezione di accessori e di borse, dai pellami pregiati e la realizzazione artigianale. Al centro di tutto, una visione estremamente geometrica, clean e lineare delle silhouette che infonde un tocco “tagliente” a ogni accessorio.

[Belgio/Pakistan]

Nato in Pakistan, Barrech si trasferisce in Germania a 14 anni. Dopo la laurea alla Royal Academy di Anversa, dà vita al suo eponimo brand nel 2013. Recentemente, si è focalizzato sugli accessori, con la prima collezione di borse. Unione eclettica di culture e ricordi da tutto il mondo, le sue borse trascendono l'effetto scultoreo per declinarsi alla vita di tutti i giorni.