Tavolette d'oro: and the winner is...

Stazione Leopolda - Teatro dell'Opera - Area Ring

Tutto pronto per la consegna delle Tavolette d'oro, gli Oscar del cioccolato. Quale sarà il miglior fondente? E la pralina più deliziosa? E la spalmabile più ricca di sapore? Lo si scoprirà lunedì 11 marzo, alle 11:30, all'interno del Teatro dell'Opera, Area Ring.
I nomi dei finalisti ci sono già tutti: un elenco che va dalla “A” di Amedei alla “V” di Venchi, passando per Gobino, Maglio, Sabadì, Slitti, solo per citarne alcuni. Sessanta prodotti in tutto, che rappresentano il meglio del meglio. A selezionarli, dopo 900 assaggi, sono stati gli esperti della Compagnia del Cioccolato, che da 17 anni organizza l'evento.
«La nostra associazione è composta da più di mille membri: dagli amanti del “cibo degli dei” ai degustatori professionali, da giornalisti del settore a esperti di food e raffinati gourmet» spiega Gilberto Mora, presidente di Compagnia di Cioccolato. «Con questi premi vogliamo fornire al consumatore un'analisi attendibile e autorevole dei cioccolati presenti sul mercato».

Le Tavolette d'Oro per l'anno 2019 incoroneranno dunque i migliori cioccolati nelle seguenti categorie: latte e latte ad alta percentuale di cacao, gianduia, fondente e fondente d'origine, aromatizzati e speziati, praline, frutte ricoperte, spalmabili, cremini e cioccolati modicani. Verranno consegnate anche le Tavolette speciali dedicate al cioccolatiere emergente, al cioccolatiere internazionale e ai cocktail al cioccolato.