I numeri e i nomi di Taste

All’edizione 2016, Pitti Taste ha fatto registrare in tre giorni un’affluenza complessiva di oltre 15.500 presenze, dei quali oltre 5.000 sono stati i buyer e gli operatori del settore (da oltre 60 paesi nel mondo), raccogliendo grande attenzione da parte di stampa e televisioni nazionali e internazionali (500 giornalisti italiani ed esteri accreditati ed oltre 320 testate) così come grande successo di pubblico hanno avuto gli oltre 150 eventi organizzati in città nel cartellone di FuoriDiTaste, il calendario off di iniziative e appuntamenti firmati Taste a Firenze.
 

LE AZIENDE DI TASTE
Ecco alcune delle aziende di riferimento del salone: 
Acetaia Leonardi 1871, Antica Ardenga, Birrificio Del Forte, Brùton, Calvisius Caviar, Caseificio Gennari, Cioccolato La Molina, Devodier Prosciutti, Friultrota, Gardini-Cioccolato d’Autore, Kohl, Krumiri Rossi, La Meiro – Terre di Castelmagno, La via del tè, Le Piantagioni del Caffè, LEM by Pasticceria Marisa, Lenti Pregiata Forneria, Macelleria Salumeria Giacobbe, Artigiano Pastaio "Cav. Giuseppe Cocco", Pastificio Gentile di Gragnano, Principato di Lucedio, Prosciuttificio Dok Dall'Ava, Prunotto Mariangela, Renato Bosco – Pizza Pane Passione, Romagna Terre®, Salumificio Mannori, Tartuflanghe.
 
E tra i nuovi ingressi e rientri a questa edizione da tenere d’occhio: 
Acetaia La Bonissima, Antica Macelleria Falorni: Artigiani del Salume dal 1806, Dievole, Domenis 1898, Gelateria Artigiana Dai Dai, Giorgio Poeta, Guido Castagna, Il Mondo di Laura, Legù, Luigi Guffanti 1876, Maglio - Cioccolato Italiano Dal 1875, Mo' Bufala, Nonino Distillatori Special Selection, Parmigiano Reggiano Prodotto di Montagna, PRI.Ma, Salumificio Mec Palmieri, San Patrignano / Buono Due Volte, Sommariva, Torronificio Scaldaferro, Vegan Delicious, VIVA La Farina, Wolf Sauris.