Borgo Santo Pietro

Borgo Santo Pietro presenta una tenuta a coltivazione biologica raddoppiata nelle dimensioni. La nuova acquisizione comprende una fattoria con 40 ettari di pascoli verdeggianti lungo il fiume Merse, un gregge di 300 pecore ed un caseificio artigianale. Le pecore producono circa 400 litri di latte al giorno, trasformato in formaggi freschi e morbidi come il raveggiolo, il primo sale e la ricotta, fino al pecorino fresco, semi-stagionato e stagionato. Il nuovo caseificio rafforza la filosofia “dalla terra al piatto” di Borgo Santo Pietro, oltre che la produzione di yogurt e formaggio di latte ovino fresco, serviti al ristorante con Stella Michelin Meo Modo.