L'altro Jeans di Marithé e Francois Girbaud

Quarant'anni di idee raccontate in un unico progetto

Stazione Leopolda

La sera di mercoledì 22 giugno 2005, in occasione di Pitti Immagine Uomo n. 68, si inaugura L’Altro Jeans. Il faut laver le jean de ses idées, una mostra dedicata al percorso stilistico di Marithé e François Girbaud, allestita negli spazi della Stazione Leopolda di Firenze fino al 10 luglio 2005. A partire dagli anni ’60, il progetto racconta quattro decenni di invenzioni e di continua ricerca, riflette su come il jeans sia diventato il simbolo di uno stile di vita per intere generazioni.
“Nomadi e jet laggers – dice François Girbaud – abbiamo trovato grazie all’invito di Pitti Immagine un luogo e un quadro espressivo, un contesto allo stesso tempo professionale e turistico. E soprattutto la possibilità di parlare del nostro lavoro, degli ultimi 40 anni e degli anni che si disegnano all’orizzonte. Firenze ci rende omaggio con la sua accoglienza.
Non volevamo una retrospettiva – prosegue Girbaud - ma un focus particolare su ciò che abbiamo fatto per il jeans e per il pantalone in generale: il jeans, appunto, inteso come attitudine e non solo come tela. “L’Altro Jeans” si è imposta come visione progettuale.
La Stazione Leopolda è un’ottima sintesi di storia, industria e operatività. L’industria italiana ci ha scoperto molto presto, e in Italia noi abbiamo lavorato come dei ricercatori, non come couturier. Il modo di operare del sistema produttivo italiano corrisponde perfettamente al nostro approccio alla moda, e ci ha permesso di fare sbocciare le nostre idee”.
L’Altro Jeans si inserisce nel programma di approfondimento e comunicazione che Pitti Immagine promuove sulla cultura della moda e sui suoi protagonisti. Ma sottolinea anche la rilevante presenza del jeans e dell’informale nell’articolata strategia espositiva e di marketing di Pitti Immagine Uomo.
La settimana di Pitti Immagine Uomo non offre solo questa iniziativa dedicata al jeans. Il 21 giugno, infatti, si inaugura al Museo del Tessuto di Prato anche la mostra Jeans! Le origini, il mito americano, il Made in Italy (22 giugno - 30 novembre 2005), che ripercorre la storia del jeans dalle origini fino ai nostri giorni, dall’America alla Toscana. Pitti Immagine e il Museo del Tessuto di Prato coordinano dunque le forze e le iniziative promozionali e di comunicazione per una sorta di “festival” del jeans di qualità internazionale.
 
L’Altro Jeans. Il faut laver le jean de ses idées 
Stazione Leopolda 
Viale Fratelli Rosselli, 5 _ Firenze 
23 giugno _ 10 luglio 2005 
23, 24, 25 giugno 1, 2, 3 luglio _ orario 12.00 – 01.00 
6, 7, 8, 9, 10 luglio _ orario 10.00 – 01.00 
tutti gli altri giorni _ orario 17.00 – 01.00