Il denim couture di 2W2M a Pitti Uomo 89 con una speciale capsule e un’opera dell’artista Alfredo Rapetti

Magazzino 02, Stand 2

La storia del denim tra passato, presente e futuro. Questo il tema al centro della nuova collezione autunno-inverno 2016 firmata 2W2M. Protagonista, una selezione di tessuti di prima qualità, passando da tele storiche a quelle più innovative, tutte sapientemente trattate secondo il più autentico DNA del brand. Un’attitudine che va oltre l’immagine vintage tradizionale e si avvicina alle tendenze più innovative nel fashion denim internazionale.

 
Una ricerca approfondita, tra tradizione e innovazione, che si riconferma anche nella Capsule 2W2M nata dall’incontro tra Alessandro Marchesi, creative director del brand, e dalla designer Chantal Tirelli. 45 capi uomo/donna che si arricchiscono di dettagli ricercati e ricami preziosi, ispirati all’immaginario floreale dell’artista britannico William Morris e alla mitologia legata al culto degli animali e alla loro simbologia. Una capsule che gioca su empatici richiami bucolici e lo fa anche attraverso l’uso del rosso che non è semplicemente un colore, ma è un’emozione cromatica. 
 
Un fil rouge in tutti i sensi, che conduce all’opera dell’artista Alfredo Rapetti - celebre pittore e paroliere conosciuto anche con il nome di Mogol - che il brand 2W2M ospiterà all’interno del proprio spazio in Fortezza, a conferma del legame che lo unisce al mondo dell’arte, dal quale spesso prende ispirazione per le sue creazioni.