IED Firenze presenta “GenderAction”:
un ricco programma di eventi in occasione di Pitti Uomo 89

A questa edizione anche la collaborazione con “Save The Duck”
e il workshop con The Bridge

IED Florence

Una mostra di piumini del marchio italiano “Save the Duck” rielaborati dagli studenti dello IED di Firenze e un workshop con la storica azienda toscana “The Bridge, una tavola rotonda sulle nuove frontiere del giornalismo e un video mapping dedicato ai “50 anni della bellezza italiana”, che illuminerà la facciata dello storico palazzo de La Rinascente. Queste alcune delle numerose iniziative di “GenderAction”, il ricco programma di eventi organizzati dall’Istituto Europeo di Design di Firenze in occasione di Pitti Uomo 89.

Si parte l’11 gennaio con “50 years of Italian beauty”, un evento speciale per celebrare 50 anni di bellezza italiana con un video mapping sulla facciata della storica sede fiorentina de la Rinascente. Un progetto, con la direzione artistica di The Fake Factory, nell’ambito nel festival F-light del Comune di Firenze. 
 
Il programma prosegue con la mostra in collaborazione con Save The Duck, brand di piumini in piuma sintetica: una selezione di studenti IED di Milano, Firenze, Roma, Torino e dell’Accademia Galli - IED di Como, alle prese con la rielaborazione di 15 prodotti del brand italiano, tra materiali innovativi e un occhio di riguardo ai temi dell’ecologia e del riciclo. I 5 piumini più innovativi saranno premiati ed esposti a Pitti Uomo, allo stand di Save The Duck. 
Ancora, uno workshop di tre giorni con la celebre azienda toscana The Bridge, l’incontro “eGiornalismo” sulle nuove frontiere del giornalismo con Sara Maino (Vogue Talents); Marco Pratellesi (Capo Redattore responsabile del sito de l'Espresso); Simone Marchetti (Fashion Editor di Repubblica.it); Antonio Civita (Archivio Store) e Alessandro Colombo (direttore di IED Firenze).
 
Sempre il 13 gennaio, alle ore 16.30, la preview del Fashion Film Festival di Milano, evento internazionale dove si mettono in mostra i fashion film di tutto il mondo.