Quando l’outwear diventa social.
Il brand Divisible

Divisible stravolge il modo di pensare outwear con l’invenzione della prima giacca divisibile. Una libertà d’espressione massima, dove ogni capo è letteralmente composto da due metà e dove ogni metà è reversibile. Creatività e identità sono le parole chiave per personalizzare ogni capo. Ecco come nasce un brand di giubbotteria social, dove il proprio stato (umore?) viene condiviso combinando il proprio giubbotto. Una zip innovativa e circolare permette di unire le due componenti di ogni giacca: l’acquisto di una singola metà, in un negozio o online, dà il via al gioco virtuoso di comporre la propria giacca del momento. Scegliere metà diverse, simili, tono su tono o diametralmente opposte: ognuno compone il proprio stile, il mood of the day, combinando l’ausiliare prescelto alla matrice del giubbotto. Un accento importante è posto sul tema dell’ecosostenibilità: il brand abbina uno stile minimal unisex a tessuti e imbottiture completamente ricavati dal riciclo di bottiglie di plastica, 100% eco. Divisible veste i Pitti Boys & Girls di questa edizione, il personale addetto alla Fortezza Da Basso durante i giorni delle manifestazioni.