Vintage Remake e Fragranze a Pitti W

In scena il mondo della profumeria artistica e del recupero creativo

Anche a questa edizione proseguono Vintage Remake e Fragranze, le speciali aree di Pitti W dedicate a due aspetti della moda femminile contemporanei e di grande rilievo.
Fragranze, presentando alcuni marchi internazionali in scena nell’omonimo salone che si svolge a Firenze a Settembre, porta a W n.9, in uno speciale allestimento, la profumeria artistica e selettiva con prodotti unici realizzati con materie prime naturali o esclusive. Una cura del corpo e della mente all’insegna del benessere di qualità a 360 gradi.
E poi Vintage Remake con la sua speciale selezione di realtà impegnate nel recupero e nella sperimentazione creativi di materiali di riciclo. Elementi d’antan che rivivono come chiave di stile nel guardaroba del nuovo millennio. Capi sottoposti a trattamenti innovativi o trasformati attraverso interventi sartoriali. Uniche icone d’abbigliamento, come il Parka militare di Barbed By Emak-Bakia, rivisitate da artigiani pellettieri toscani. Ancora accessori dal dettaglio eccentrico come le borse di La Tilde che riutilizzano, tra i differenti materiali di recupero, vecchi apparecchi telefoni o come i gioielli vintage de La Maison d’Ivana, perle, spille, girocolli e parures direttamente dalle grandi voghe anni’40, ’50, ‘60 o ’70, tra i modelli realizzati per Dior o Yves Saint Laurent. 
Una nuova cultura vintage che riscopre una moda ever-chic, fantasiosa e consapevole, come i cappelli delle linee Chapeaux e Petals di Maki, velette dal passato si sposano a fantasie di foulard e a tessuti contemporanei evocando una confortevole e affascinante sensazione di vissuto.

Vai alla pagina principale