INFORMATIVA CANDIDATI

INFORMATIVA IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL’ART. 12 e ss. REGOLAMENTO UE 679/2016

Ai sensi del nuovo Regolamento 679/2016 (o "GDPR"), in ossequio al principio di responsabilizzazione qualsiasi trattamento di dati personali deve essere lecito, corretto e trasparente. Tali principi implicano che l’interessato sia informato dell’esistenza dello stesso, delle sue finalità e dei diritti che può esercitare.
 
Siamo pertanto lieti di illustrarle, con la presente informativa, le modalità con le quali Pitti Immagine
S.r.l. procede al trattamento dei dati personali contenuti nei curricula che vengono inviati alla Società da parte di candidati interessati all'instaurazione di un rapporto di lavoro o altra forma di collaborazione professionale con Pitti Immagine.
Voglia considerare che l'invio di queste informazioni sul trattamento dei dati personali che lei ci ha fornito non comporta alcun impegno o avvio di procedimento per una valutazione a fini di incarichi di lavoro di qualunque tipo. Conserviamo i CV che ci vengono inviati per nostro riferimento per il tempo che indichiamo più avanti, ma qualunque eventuale futura comunicazione di avvio di una valutazione per eventuali incarichi di lavoro sarà oggetto di una lettera o contatto appositi.
 
Il trattamento è effettuato in piena conformità alla vigente normativa privacy,pertanto non tratteremo dati non necessari per l'espletamento dell'attività di valutazione/selezione dei candidati o per il raggiungimento di una delle altre finalità più avantispecificate.
 
L'attività di selezione verrà svolta anche tenuto delle particolari mansioni e/o delle specificità dei profili professionali richiesti.
 
In alcuni casi, oltre ai dati personali cd. "comuni" (come i dati identificativi), potremo ricevere alcuni dati appartenenti a categorie particolari (ai sensi dell'art. 9 GDPR), come i dati sanitari.
 
Pitti Immagine S.r.l. utilizzerà tali dati solo se la loro raccolta sia giustificata da una delle finalità specificate nella presente informativa e sia in ogni caso necessaria per l'instaurazione del rapporto di lavoro/ collaborazione.

Raccomandandole un'attenta visione, restiamo a disposizione per eventuali maggiori informazioni o chiarimenti in ordine alla tutela dei Suoi datipersonali.
 
 
 
TITOLARE DEL TRATTAMENTO – DATI DI CONTATTO
 
PITTI IMMAGINE S.r.l. con sede in Via Faenza, 111 – Firenze.
 
Per ogni comunicazione in materia di privacy, e in particolare per l'esercizio dei diritti più avanti specificati, il Titolare mette a disposizione l’indirizzo: privacy@pittimmagine.com.
 
 
 
Fonte dei dati
 
I dati personali raccolti sono quelli indicati dal candidato/a (o interessato) all'interno del C.V. inviato ad uno dei canali di comunicazione predisposti dal Titolare.
 
 
 
Natura dei dati
 
Il trattamento riguarda normalmente dati personali di natura comune ed una serie di altre informazioni attinenti alla sfera professionale e personale dell'interessato.
 
L'eventuale trattamento di dati appartenenti a categorie particolari (ex art. 9 GDPR), come i dati relativi allo stato di salute dell'interessato, è effettuato solo se il dato che ci viene comunicato dall'interessato sia pertinente e necessario all'assolvimento di una delle specifiche finalità di trattamento.
 
 
 
Finalità del trattamento
 
1) I dati personali raccolti saranno utilizzati per dar corso alla richiesta di impiego o di altra forma di collaborazione professionale, in particolare per effettuare tutte le verifiche interne necessarie alla valutazione del profilo dell'interessato ai fini della possibile instaurazione di un rapporto lavorativo e/o di collaborazione , nonchè per comunicare con l'interessato durante il periodo ditrattamento.
 
2) I dati personali potranno essere trattati anche per adempiere o per esigere l’adempimento di specifici obblighi di legge o per eseguire specifici compiti previsti dalla normativa o da contratti collettivi anche aziendali ai fini dell’instaurazione del rapporto di lavoro, compreso il riconoscimento di particolari agevolazioni o benefici previsti per legge, o per l'adempimento di altri specificiobblighi

attinenti alla tutela della sicurezza, della salute e dell'igiene sui luoghi di lavoro, al rispetto della normativa sindacale, di quella previdenziale e assistenziale, o previsti dalla normativa fiscale;
3) I dati potranno essere trattati anche per il perseguimento di un interesse legittimo del Titolare o di un terzo, inparticolare:
 
per il corretto adempimento degli obblighi derivanti da contratti di assicurazione finalizzati alla copertura dei rischi connessi alla responsabilità del datore di lavoro in materia di salute e sicurezza del lavoro e di malattie professionali o per i danni cagionati a terzi nell’esercizio dell’attività lavorativa o professionale;
 
per necessitàditutela-ingiudiziooinaltresediequipollenti-diundiritto/interessedelTitolareodi un terzo sorto in conseguenza della relazioneinstaurata.
 
 
 
Base giuridica
 
Ai sensi della vigente normativa privacy (art. 111-bis Codice Privacy), il Titolare tratta legittimamente i dati personali dell'interessato, e senza che vi sia necessità di un suo specifico consenso, se il trattamento è necessario per consentire l'eventuale instaurazione di un rapporto di lavoro o di collaborazione con il Titolare (v. punto 1).
 
 
 
Il trattamento è altresì legittimo quando necessario:
 
per adempiere o per esigere l’adempimento di specifici obblighi o per eseguire specifici compiti previsti dalla normativa o da contratti collettivi anche aziendali ai fini dell’instaurazione del rapporto di lavoro, o per una delle altre finalità sopra specificate (v. punto 2);
per il perseguimento di un legittimo interesse del Titolare o di un terzo, in base a quanto sopra specificato (v. punto 3).
 
Ogni trattamento ulteriore svolto per finalità diverse da quelle sopra specificate, richiederà, anticipatamente, la comunicazione di una nuova informativa, recante indicazioni circa la diversa finalità e ogni altra informazione pertinente, compresa eventualmente la richiesta dello specifico consenso dell'interessato al trattamento.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO E OBBLIGO DI RISERVATEZZA
 
Il trattamento dei dati è eseguito attraverso strumenti informatici e/o supporti cartacei, ad opera di soggetti espressamente autorizzati, debitamente istruiti ed impegnati alla riservatezza, con logiche correlate alle finalità e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati.
 
Non sono utilizzati processi automatizzati finalizzati alla profilazione degli interessati. I dati raccolti non saranno oggetto di divulgazione e di diffusione a terzi.
 
 
Comunicazione a terzi
 
Il Titolare potrà comunicare i dati personali a eventuali soggetti terzi - specificamente individuati - che potranno utilizzarli esclusivamente per le finalità di cui alla presente informativa.
 
In particolare i dati potranno essere comunicati ai seguenti destinatari:
 
consulenti esterni che svolgono specifici servizi per conto del Titolare, per adempimenti connessi o funzionali alle finalità sopra indicate e previa stipula di uno specifico accordo sul trattamento dei dati personali ex art. 28 GDPR;
altre società all'interno del gruppo "Centro di Firenze per la Moda Italiana" (di cui la Titolare è parte), per soli fini di un eventuale collocamento professionale dell'interessato all'interno di una delle altre società del gruppo;
 
Enti, Pubbliche amministrazioni ed Autorità pubbliche per adempimenti di legge.
 
 
 
Periodo di conservazione dei dati
 
I dati personali saranno trattati per il periodo necessario al perseguimento delle finalità sopra specificate.
 
Salvo in caso di assunzione, i dati non saranno conservati oltre il termine di ventiquattro mesi decorrenti dalla data di invio del curriculum ovvero da quella dell’ultimo aggiornamento dello stesso (in questo caso, si considera la richiesta di aggiornamento inoltrata dall'interessato).
 
 
 
Trasferimento di dati extra-UE
 
Il Titolare non opera alcun trasferimento dei dati al di fuori dell'Unione Europea.

 
Diritti sui dati
 
Si precisa che, in riferimento al trattamento dei propri dati personali, l'interessato può esercitare i seguenti diritti, che in alcuni casi la legge sottopone a limiti o condizioni in base agli artt. 15 ss. del GDPR:
diritto di accesso ai dati: in particolare l'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ricevere dal Titolare una copia dei dati personali oggetto di trattamento, insieme alle informazioni generali sul trattamento indicate all'art. 15 GDPR;
 
diritto di ottenere l'aggiornamento o la rettifica dei dati, senza ingiustificato ritardo, in caso di dati non aggiornati o inesatti; tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa;
 
diritto di ottenere la cancellazione dei dati: il titolare ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali se sussiste uno dei motivi seguenti:
a)   i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimentitrattati;
 
b)   l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a) GDPR o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) GDPR, e se non sussiste altro fondamento giuridico per iltrattamento;
 
c) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 GDPR, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2GDPR;
 
d) i dati personali sono stati trattatiillecitamente;
 
e)   i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare deltrattamento;
 
f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1GDPR.
 
Si informa altresì che la richiesta di cancellazione non può trovare accoglimento nella misura in cui il trattamento sia necessario:
a) per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e diinformazione;

b) per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
 
c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i) GDPR, e dell’articolo 9, paragrafo 3GDPR;
 
d)   a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1 GDPR, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento;o
 
e) per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sedegiudiziaria.
 
diritto di ottenere la limitazione del trattamento: l’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
 
a)   l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare per verificare l’esattezza di tali datipersonali;
 
b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitatol’utilizzo;
 
c) benché il titolare non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sedegiudiziaria;
 
d) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, GDPR, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quellidell’interessato.
 
Se il trattamento è limitato, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.
 
L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.
 
diritto di opporsi al trattamento: in particolare, se non più interessato ad essere contattato dal Titolare (o eventualmente da una delle altre società del gruppo) per opportunità di impiego o collaborazione professionale, l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al

trattamento dei suoi dati, quindi anche prima del termine di 24mesi relativo alla conservazione ultima dei medesimi, chiedendo al Titolare che si astenga dal trattarli ulteriormente.
Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sedegiudiziaria.
 
diritto alla portabilità dei dati: l’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora:
 
a)   il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a) GDPR, o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) GDPR, o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b) GDPR;e
 
b) il trattamento sia effettuato con mezziautomatizzati.
 
Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati, l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamentefattibile.
 
L’esercizio del diritto alla portabilità dei dati lascia impregiudicato il diritto alla cancellazione degli stessi.
 
Tale diritto non si applica al trattamento necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.
 
Tale diritto non deve ledere i diritti e le libertà altrui.
 
Per l'esercizio di tutti i sopracitati diritti, l'interessato può contattare il Titolare all'indirizzo sopra riportato specificando l'oggetto della richiesta.
 
Il Titolare si adopererà per fornire un riscontro alla richiesta senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della stessa.
 
 
 
Reclamo
 
Si informa altresì l'interessato che ha il diritto di proporre reclamo all'autorità di controllo.
 
Per approfondimenti, può consultare il sito istituzionale del Garante privacy www.garanteprivacy.it

 
Conferimento dei dati
 
Il Titolare dà atto che la fonte dei dati è costituita dal C.V. inviato dall'interessato.
 
Il conferimento dei dati personali è necessario per poter considerare la candidatura e la mancata indicazione di alcuni di questi da considerarsi essenziali (dati identificativi e di contatto) può precludere o rendere meno agevole tale processo.
 
 
TITOLARE E COMUNICAZIONI PRIVACY
 
Il Titolare è Pitti Immagine S.r.l., con sede in Firenze, Via Faenza, 111.
 
Per ogni comunicazione ai sensi degli articoli sopra riportati del Regolamento UE 2016/679, il Titolare mette a disposizione l’indirizzo: privacy@pittimmagine.com
 
 
 
 
Il Titolare del trattamento PITTI IMMAGINE S.R.L