e-Pitti.com e i progetti futuri di FieraDigitale

e-Pitti.com torna a gennaio con le versioni online di Pitti Uomo 83, Pitti W 11, Pitti Bimbo 76 e Pitti Filati 72. Pensato per tutti i compratori certificati da Pitti Immagine, e-Pitti.com offre loro la possibilità di rivivere online l’esperienza della fiera fisica per un intero mese dalla chiusura dei saloni: visitare gli stand, scoprire nuovi marchi e le tendenze della prossima stagione.
E per moltiplicare le opportunità di business, alle versioni virtuali delle fiere si affiancano gli showroom online, marketplace già avviati all’ultima edizione dei saloni, dove i buyer internazionali possono avviare e concludere trattative con gli espositori di e-Pitti.com.
A gennaio, inoltre, FieraDigitale amplia il proprio perimetro d'azione al mondo del design, della decorazione e dell'arredamento con il progetto Macef+, la versione online della fiera Macef Milano. Questa è la seconda tappa del percorso di crescita dell'azienda che ha portato, dal lancio della propria piattaforma tecnologica avvenuto nell'estate 2011, alla pubblicazione di quasi 4000 stand online.

“Questa importante collaborazione rappresenta un’ulteriore conferma della validità del nostro concept di fiera online” ha commentato Francesco Bottigliero, amministratore delegato di FieraDigitale. “Anche nel business delle fiere il digitale costituisce la principale frontiera di evoluzione, grazie alla possibilità di far rivivere anytime anywhere l’esperienza dei saloni tradizionali e di valorizzare online le tante informazioni e i dati che gli operatori hanno sin qui accumulato su espositori e compratori”.