Il world tour di presentazioni parte da New York

Nella “Grande Mela” anticipate le novità dei saloni invernali a stampa e retailer

Novembre è un mese molto impegnativo per Pitti Immagine, che vede il suo CEO Raffaello Napoleone in giro per il mondo con incontri stampa per presentare i saloni e gli eventi invernali.
 
Il tour è iniziato da New York giovedì 7 novembre, dove Raffaello Napoleone ha dato il benvenuto assieme al Guest Designer di Pitti Uomo 85 Andreas Melbostad, direttore creativo di Diesel Black Gold, ai top fashion editor e retailer, con un pranzo per annunciare tutte le novità più interessanti dei prossimi saloni di gennaio. 
Nell’atmosfera unica del ristorante Bocca di Bacco a Chelsea, vero e proprio avamposto italiano a New York, il nostro AD ha svelato alcuni dettagli di Pitti Uomo e W, dal tema Rock Me Pitti, alla partecipazione di Barbara Casasola come Guest Designer di Pitti W 13. 
 
 “Con New York abbiamo inaugurato il nostro world tour di incontri stampa - dice Raffaello Napoleone - E’ sempre un piacere iniziare il nostro percorso dalla “Grande Mela”, dove la creatività e le nuove tendenze, tra streetstyle e sperimentazione, si percepiscono in una maniera vibrante. Abbiamo cominciato con un breakfast con stampa e operatori della moda bambino. A seguire un pranzo, dove abbiamo riunito  giornalisti che, oltre a essere delle vere e proprie penne di punta del panorama fashion mondiale, sono degli amici di Pitti Immagine”. 
 
Tra gli ospiti che hanno partecipato alla presentazione a New York si annoverano: Stefano Tonchi di W Magazine, Nick Sullivan di Esquire, Ted Stafford di GQ, Eric Jennings di Saks Fifth Avenue, Bruce Pask del New York Times, Nickelson Wooster di Atrium, come anche i redattori di V Magazine, Glamour, Lucky e Man of the World, che hanno gradito molto il ricco menu tricolore con le melanzane arrosto, il brasato di pollo e gli gnocchi, il tutto coronato da gustosi dessert come la torta al cioccolato fuso e la panna cotta.
 
E ora Raffaello Napoleone, il team di Pitti Immagine e i PR esteri sono pronti a proseguire il tour con le tappe di Londra, Parigi, Madrid, Barcellona, Amburgo e Mosca
 
L’11 novembre c’è stata inoltre la conferenza di Milano, alla presenza di circa 200 giornalisti che hanno manifestato un grande interesse per i programmi presentati e gli eventi speciali.  
 
L’appuntamento per tutti però è uno solo, a Firenze, a gennaio …. con tantissime novità in programma! 

In alto: Raffaello Napoleone e Andreas Melbostad