ROCK ME PITTI il tema dei saloni di gennaio

ROCK ME PITTI è il tema-guida dei saloni invernali di Pitti. Quanta musica vive dentro la moda? E quanta moda nella musica?

“Con ROCK ME PITTI - dice Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine - Pitti inserisce idealmente una monetina dentro un luccicante jukebox, che produce suoni, parole e immagini, idee, spettacolo ed emozioni, business e creatività. Per fare con la musica quello che da sempre fa con la moda: scegliere il meglio, il più nuovo, il più interessante e rileggerlo con il suo stile, offrendo una dimensione di piacere e intrattenimento ai suoi visitatori. Durante i giorni di Pitti Uomo, tutto il salone, dai padiglioni ai singoli stand fino al Piazzale Centrale della Fortezza da Basso, si animeranno di performance e installazioni, di immagini e oggetti di culto che al mondo della musica si riferiscono. E anche espositori e Alternative set guarderanno a questo tema come elemento d’ispirazione per le loro presentazioni. All’insegna di un nuovo sound, declinato attraverso le mille anime della moda maschile internazionale a cui Pitti Uomo dà voce”.

 
Luogo-manifesto di ROCK ME PITTI – con un progetto di allestimento di Oliviero Baldini – sarà il grande piazzale della Fortezza da Basso che si apre davanti al Padiglione Centrale, e ci saranno interventi di allestimento anche all’interno dei diversi padiglioni, e la musica diventerà spunto d’eccezione per originali soluzioni di set design.
 
A ROCK ME PITTI sarà dedicata anche la speciale agenda che Pitti Immagine ha realizzato assieme a Nava Design e Fedrigoni, pensata per i top buyer e i giornalisti che parteciperanno a questa edizione. Un’agenda curata dal critico musicale di Repubblica Ernesto Assante, che per l’occasione ha scelto e raccontato i concerti che hanno fatto la grande storia della musica live, creando un “calendario” degli eventi memorabili che hanno contribuito a rendere la musica l’arte popolare per eccellenza dei nostri tempi.
 
E alla Rinascente di Firenze, andrà in scena Watch the Music, Listen to Design. 
Sette vetrine de La Rinascente a Firenze saranno customizzate, nei giorni a cavallo tra il 2013 e il 2014, da sette giovani promesse del design italiano e saranno dedicate alla musica, ognuna a un genere di musica diverso. La Rinascente ha scelto di interpretare il tema guida dei saloni di Pitti attraverso le vetrine del grande store che si affaccia su Piazza della Repubblica, con Watch The Music, Listen to Design, un progetto speciale curato da Sergio Colantuoni. I sette designer impegnati nella customizzazione delle vetrine saranno Matteo Capobianco, Carnovsky, Giorgio di Salvo, Michela Natella, Servomuto, Ilaria Vergani e Flaminia Veronesi.