Il fashion film “That’s Pitticolor!”, firmato da Luca Finotti per Pitti Immagine, si aggiudica il video-award di MFF-Magazine per la "Miglior Fotografia"

Sulle pagine dell’ultimo numero del magazine di Milano Finanza Fashion, nella classifica compilata da Andrea Ruggeri dei migliori cortometraggi di moda, compare anche il primo fashion film realizzato da Pitti Immagine: nelle cinque categorie considerate per assegnare i riconoscimenti ai migliori “players”, che hanno utilizzato il forma del fashion film nel comunicare la loro visione estetica, il film di Luca Finotti “That’s Pitti Color!” si aggiudica la “Miglior Fotografia”.

 
Gli altri riconoscimenti sono andati a “The Good Italian” di Caruso per la “Miglior Sceneggiatura”; la "Miglior Regia" a Gregg Araki che ha diretto "Here Now" per Kenzo; il "Miglior Protagonista" è Yohji Yamamoto nel video "The Roland Garros Collection" per Adidas Tennis; e il premio "Miglior Animazione" al fashion film "Shoe Tales" realizzato da Santoni.
 
Un gran bel riconoscimento per "That's Pitti Color!", il primo di una serie speciale di digital art project, che a ogni edizione dei saloni di Pitti s’ispirerà al tema della stagione, affidando la realizzazione di un fashion film ad alcuni dei più talentuosi registi italiani del momento. Il film di Luca Finotti ha interpretato il tema dei saloni estivi “That’s Pitticolor!”, con una creatività che strizza l’occhio in modo divertito al movimento artistico dell’action painting. 
Il video è stato realizzato anche grazie alla collaborazione con Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia ICE. 
 
"That's Pitti Color!" è visibile qui e sulle piattaforme di Mffashion.com e Nowfashion.com