Olivier Saillard
diventa artistic consultant
di Pitti Immagine per i progetti di cultura della moda

e per conto di Fondazione Pitti Discovery, curerà la mostra sulla moda maschile che sarà realizzata nel 2019 (da giugno a ottobre) in collaborazione con il Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti

Pitti Immagine comunica di aver siglato un accordo di consulenza artistica con Olivier Saillard – una delle personalità più rilevanti ed eclettiche nel panorama internazionale della cultura della moda contemporanea – per l’ideazione e la progettazione di eventi culturali e promozionali legati alla corporate e ai saloni che la società organizza a Firenze.

Olivier Saillard – storico della moda, curatore, autore di performance, direttore del Palais Galleria Musée de la Mode de la Ville de Paris dal 2010 allo scorso gennaio, prima di essere nominato Direttore Artistico, Immagine e Cultura della maison J.M. Weston – ha già collaborato in passato con Pitti Immagine e la Fondazione Pitti Discovery, curando progetti speciali (ricordiamo Vestirsi da Uomo del 2011) e mostre (ricordiamo Il Museo Effimero della Moda del 2017). L’incarico di consulenza attuale ha l’obiettivo di dare maggiore continuità e respiro strategico alla sua collaborazione con le società che fanno capo al Centro di Firenze per la Moda Italiana, che a loro volta confermano in questo modo la centralità degli investimenti in cultura della moda.

Contemporaneamente all’accordo di consulenza per Pitti Immagine, Saillard è stato incaricato da Fondazione Pitti Discovery di curare la mostra sulla moda maschile che sarà realizzata nel 2019, da giugno a ottobre, a Palazzo Pitti, in collaborazione con il Museo della Moda e del Costume.