Pitti Tutorship reward

In occasione della sfilata Talents 2017 di Accademia del Costume & Moda - che si è svolta sabato 28 gennaio sulla passerella di AltaRomaPitti Immagine ha conferito alla vincitrice Ludovica Serra, attraverso Pitti Tutorship - direzione aziendale che si occupa di tutela e supporto ai designer - il “Pitti Tutorship Reward”. 
 
Il premio, istituito per la prima volta quest’anno, è destinato ai neo-graduate delle scuole di fashion design, che attraverso il proprio lavoro dimostrino talento ed elevate potenzialità creative. 
 
La giovane designer si è distinta tra i 15 neo-graduate in passerella, valutati da una giuria composta da alcune delle più importanti figure nel panorama moda internazionale. 
 
Grazie a questo riconoscimento, Ludovica Serra avrà l’opportunità di effettuare tre incontri con Riccardo Vannetti, Pitti Tutorship Director, che riguarderanno tre specifiche tematiche, utili nel supporto e nella guida dei designer di talento nel loro percorso professionale.
 
In passerella, la designer ha presentato la sua collezione womenswear "Innocence":
con una visione fortemente introspettiva, il mondo delle bambole di porcellana, l’atmosfera di innocenza è pervasa da un'oscura tensione che si insinua lentamente, contaminandola. Motivi della ceramica orientale sono accostati ai simboli dei tatuaggi russi che decorano le bambole, traducendosi in stampe blu cobalto incise violentemente sul corpo. Un corpo la cui forma e pallida lucentezza ricordano quelle di un vaso cinese di epoca Ming, contenitore di significato e di vita.