Vogue.it 7|07|016

ANDAM Fashion Award 2016: vincono Wanda Nylon, Atlein e Tomasini Paris

Sono stati annunciati i vincitori di Andam Fashion Award, il concorso fondato nel 1989 da Nathalie Dufour e dedicato ai talenti protagonisti della scena parigina.

 
Wanda Nylon: prima di dare vita nel 2012 al suo brand, Johanna Senyk, nata a Tours da genitori di origine polacche, è stata fashion editor di giornali alternativi e casting director. Con la vittoria del Grand Prize dell’edizione 2016 di Andam Fashion Award, oltre a un premio di 250 mila euro, la stilista si è aggiudicata il tutoring per due anni di Geoffroy de la Bourdonnaye, Presidente di Chloé e 10mila euro in cristalli Swarovski per le sue collezioni.
 
Atlein: il parigino Antonin Tron, vincitore del Prix Première Collection, ha debuttato con il suo brand nel marzo 2016 dopo gli studi alla Royal Academy of Fine Arts di Anversa e le esperienze da Louis Vuitton, Givenchy e Balenciaga. Il focus delle sue collezioni è sul jersey. Con la vittoria si aggiudica il mentoring esclusivo di Galeries Lafayette, che darà alle sue collezioni anche una speciale visibilità.
 
Tomasini Paris: Emmanuel Tomasini, dopo gli studi in economia e una specializzazione in Luxury Marketing, ha maturato esperienza nel mondo della moda occupandosi di comunicazione e ha poi fondato il suo brand nel gennaio 2015. Nelle sue borse fonde le due culture da cui proviene, quella francese e quella italiana. Le sue creazioni sono made in Italy. A lui vanno, con la vittoria nella sezione Accessori, 40mila euro e il mentoring di Longchamp.