Vogue.it 1|07|2016

Milano Moda Graduate. La seconda edizione

Camera Nazionale della Moda Italiana, in partnership con Piattaforma Sistema Formativo Moda, hanno celebrato la seconda edizione di Milano Moda Graduate.

Il programma dell’evento, che si è svolto nelle giornate del 28 e 29 giugno, ha incluso una serie di attività – sfilate, talk ed una presentazione – finalizzate a promuovere la creatività dei più talentuosi studenti di sedici scuole di moda italiane: Accademia Costume e Moda, Accademia della Moda, Accademia di Brera, AFOL Moda, Ars Sutoria, Cercal, Domus Academy, Harim – Accademia Euromediterranea, IED Moda, Istituto di Moda Burgo, Istituto Marangoni, Istituto Modartech, Istituto Secoli, NABA – Nuova Accademia di Belle Arti, Politecnico Calzaturiero, Politecnico di  Milano.
 
I giovani designers hanno avuto la possibilità di interfacciarsi con i leader del settore, che li hanno aiutati a comprendere le dinamiche specifiche del business della moda. Milano Moda Graduate ha rappresentato anche un’opportunità per le scuole italiane di focalizzare necessità e priorità dei propri sistemi formativi.
 
Il momento più atteso è stato però quello del Final Show, durante il quale hanno mostrato in passerella le proprie creazioni i migliori studenti, selezionati da una prestigiosa giuria – presieduta da Carlo Capasa e composta da Davide Dallomo, Simonetta Gianfelici, Sara Maino, JJ Martin, Jessica Michault, Angela Missoni, Ekaterina Moiseeva, Renata Molho, Katie Rose, Caroline Rush, Stefan Siegel, Ramzi Tabiat Polat Uyal, Riccardo Vannetti e Lory Yedid.
 
La giuria ha assegnato dei premi speciali a coloro che si sono distinti per il particolare approccio creativo: una intership rispettivamente presso Missoni e Salvatore Ferragamo – a Praeploy Sooksawee (Istituto Marangoni) e Andrea Grassi (IED), mentre Sara Maino ha assegnato il premio Vogue Talents – intervista nella sezione Talents del sito di Vogue Italia – a Maria Martyashkina (Accademia Costume e Moda) e Jihye Min (Domus Academy).
 
Un’attenzione particolare è stata dedicata alle creazioni in pelle grazie alla collaborazione sviluppata con la fiera internazionale Lineapelle. Fulvia Bacchi, Amministratore Delegato di Lineapelle, ha consegnato il premio della giuria a Livian Rachel (AFOL Moda) e ha assegnato il premio Lineapelle a Youri Choi (IED) per la sua creazione esposta nella presentazione statica. Lineapelle ha assegnato inoltre menzioni speciali a Nabil Dhouib (Ars Sutoria) e Lee Hsinbey (Domus Academy).