Osservatorio Fragranze

la seconda edizione dell’osservatorio economico sul mercato della profumeria artistica e di ricerca

Stazione Leopolda, Spazio Conferenze

Pitti Fragranze ha presentato la seconda edizione dell’Osservatorio Economico sul mercato della profumeria artistica e di ricerca, promosso da Pitti Immagine e condotto da Marco Ricchetti, economista e autore di studi e libri sull'economia delle industrie.

Dopo avere tracciato, lo scorso anno, un primo identikit economico del settore della profumeria artistica e di ricerca in Europa misurandone, per la prima volta in modo sistematico, le dimensioni - oltre 600 milioni di Euro fatturato, quasi 1,3 miliardi di Euro tradotti in prezzi al consumo – la seconda edizione ha affrontato, in modo diretto e con dati inediti e originali, due aspetti cruciali per l’evoluzione del settore nei prossimi anni.

Il primo ha riguardato la sostenibilità economica dei modelli di business del settore, con una analisi dei risultati economici e finanziari di un campione significativo di marchi italiani ed europei e della loro evoluzione negli ultimi anni.

Il secondo aspetto ha coinvolto una componente fondamentale del mercato: il sistema distributivo della profumeria artistica e di ricerca e le sua prospettive future.

Lo studio si è concentrato sull’evoluzione del sistema distributivo in Italia che, rispetto agli altri Paesi europei, si caratterizza per la presenza di un numero molto elevato di negozi indipendenti di profumeria. Attraverso l’analisi dei dati e una indagine sul campo con interviste ai principali operatori del settore, sono stati delineati i cambiamenti in corso e il futuro possibile di un sistema distributivo che ha visto crescere le vendite negli ultimi anni ad un tasso medio annuo composto prossimo al 4%, ma con al suo interno una divaricazione molto marcata tra andamenti positivi e negativi e che, soprattutto, è sottoposto ad una fortissima tensione a causa dell’acquisizione negli ultimi anni dei marchi storici della profumeria artistica da parte delle multinazionali della cosmesi. 

 

Avendo affrontato più direttamente il tema delle prospettive e degli scenari per il settore della profumeria artistica e di ricerca, l’Osservatorio è stato una occasione di riflessione e discussione sul futuro e le strategie per il settore.