Super 7: i commenti

Super7_085
INTERVISTE ESPOSITORI
 
Fausto Reali Vannucci, titolare di Casheart
E’ la prima volta che partecipiamo a Super e siamo molto soddisfatti. C’è un bel clima, molto business oriented. Mi piace la struttura aperta del salone e come vengono delimitati gli spazi. I buyer si fermano con interesse ed è tutto molto indirizzato a favorire il nostro lavoro. Ho partecipato ad altre manifestazioni, ma trovo Super davvero valida! Abbiamo incontrato compratori italiani ma anche dalla Cina, dalla Corea, dal Giappone e dalla Germania, abbiamo stretto ordini e raccolto contatti interessanti. Sicuramente saremo presenti anche alla prossima edizione.
 
Lucio Portolano, titolare di Mario Portolano
E’ stata, come sempre d’altronde, un’esperienza positiva quella appena trascorsa a Super. Essere qui è importante per noi, questo salone è un punto di riferimento. Certo, il clima di questo autunno e inverno non ha agevolato il nostro prodotto, ma abbiamo ritrovato a Super i nostri clienti abituali e abbiamo raccolto nuovi contatti interessanti.
 
Xavier Aujard, designer e fondatore di Prêt Pour Partir
Super è un salone dove i compratori hanno modo di dialogare con concretezza e positività con gli espositori. Qui ho rivisto clienti storici, soprattutto italiani, e raccolto contatti interessanti con l’estero, in particolare con la Corea del Sud. Se pur il mio stile unisex a volte non è immediatamente compreso, all’interno di una manifestazione orientata al womenswear, ritengo di grande utilità essere qui.
 
Maria Icho, fondatrice e designer di MA’RY’YA
Questa edizione è stata molto positiva per Super e per noi, senza dubbio. Oltre a quelli abituali, abbiamo avuto nuovi e interessanti clienti dalla Francia, dall’Islanda, dal Nord Europa e soprattutto dagli U.S.A. Devo dire che i compratori americani sono molto interessati ai prodotti italiani e alla loro qualità. Abbiamo incontrato molti buyer dall’Italia, entusiasti fin dal primo giorno di manifestazione. La location è senza dubbio confortevole, e aggiungo che l’esperienza positiva a Super deriva anche dall’organizzazione sempre attenta di Pitti Immagine.
 
Michele Lazzari, direttore commerciale Alto Milano - iSoK
Una bellissima edizione di Super per noi! Abbiamo avuto clienti prestigiosi sia dall’Italia, presente con tantissimi compratori, che dall’estero (in particolare Cina, Giappone, Germania e Svizzera). Abbiamo incontrato i nostri clienti ma abbiamo raccolto anche nuovi ordini. L’organizzazione è ottima, come a ogni edizione. Qui il clima è rilassato ma favorevolmente studiato per facilitare il nostro lavoro e quello dei buyer che si sentono invogliati ad approfondire le collezioni presentate e il dialogo con noi espositori.
 
I Super Talents:
 
Elina Vanaga fondatrice e designer di Deeply Personal
Essere nella selezione dei Super Talent significa molto per una designer emergente come me. E’ una vetrina molto importante e una manifestazione di rilievo. Abbiamo chiuso ordini con compratori soprattutto italiani, ma quello che conta sono i contatti che abbiamo stretto.
 
Marit Ilison, fondatrice e designer dell’omonimo brand
E’ la seconda volta che partecipo a Super e sono molto soddisfatta di come è andata. Super e la sezione Talents sono una vera e propria piattaforma di lancio per noi designer e qui possiamo raccogliere input e contatti interessanti.
 
INTERVISTE BUYER
 
Mario Dell'Oglio, Dell'Oglio Palermo, Presidente Camera Italiana Buyer Moda
Super mette in scena una proposta di brand e un assortimento di prodotti che sono fondamentali per i nostri negozi. Le nostre boutique di alta gamma propongono una sofisticata ricerca sulla moda con marchi ricercati, offrendo un mix coerente per stile e qualità; dunque hanno bisogno di prodotti come quelli dei brand di Super, dallo stile contemporaneo e innovativo, ma anche caratterizzati da una forte identità artigianale e manifatturiera.
 
Beppe Angiolini, Sugar Arezzo, Presidente Onorario Camera Italiana Buyer Moda
In questa stagione, a Milano si percepiscono i frutti di un percorso rinnovato e una bella energia. Oggi, l'identità e la personalità sono diventate la chiave di tutto. E rappresentano un elemento fondamentale per il nostro lavoro di buyer. Saloni come Super hanno un'importanza strategica per noi. Qui troviamo capsule collection interessanti, prodotti innovativi, giovani designer internazionali e creazioni con una storia speciale alle spalle; sono proprio questi prodotti che, selezionati e mixati con articoli di altri brand noti, a fare la differenza nell’offerta di un negozio. E' questo che aiuta a personalizzare e a rendere esclusivo un fashion store. Mixare è rendere personale la nostra selezione: è la chiave del futuro.
 
Georgia Pizzi, Italy Account Manager Harvey Nichols (Hong Kong)

Sono già stata a Super e trovo che sia un salone molto interessante sotto diversi punti di vista perché coniuga in un’unica location un’ampia gamma di collezioni che si contraddistinguono per l’alto grado di ricerca sulla moda donna. I trend che si possono delineare per la prossima stagione Fall/Winter? Senza dubbio ho notato capi dal forte carattere, un grande uso di sneakers, ma anche di calzature con suole alte. Il mio auspicio è che il salone cresca ulteriormente nelle prossime edizioni con un maggiore focus sui prodotti di alto livello.