Annunciati i nomi dei giurati per la finale dell’international Woolmark Prize 2015/16 Menswear

La finale menswear dell’ International Woolmark Prize 2015/16 si terrà il 13 gennaio a Firenze, durante Pitti Uomo, con una sfilata dove i sei finalisti presenteranno la loro capsule collection in lana Merino: Munsoo Kwon (Asia), P. Johnson (Australia), Agi & Sam (Isole Britanniche), Jonathan Christopher (Europa), Suketdhir (India, Pakistan & Medio Oriente) e Siki Im (USA) – presenteranno i loro progetti ad una giuria d’eccezione composta da esponenti internazionali del settore, tra cui: 

Franca Sozzani, Direttore, Vogue e L’Uomo Vogue
Haider Ackermann, Designer
Imran Amed, Fondatore e Direttore, The Business of Fashion
Suzy Menkes, International editor, Vogue 
Nick Sullivan, Fashion Director, Esquire 
Masafumi Suzuki, Direttore, GQ Japan
Linda Loppa, Direttrice Strategia e Vision, Polimoda
Raffaello Napoleone, CEO, Pitti Immagine
Stuart McCullough, Managing Director, The Woolmark Company. 
 
Oltre a questi nomi, faranno parte della giuria anche rappresentanti dei retail partner dell’International Woolmark Prize, tra cui Simon Chilvers, Style Director di MatchesFashion.com, Eric Jennings, Vice Presidente & Fashion Director, Menswear, Home, Gifts & Beauty di Saks Fifth Avenue e Deborah Foreman, General Manager Menswear di David Jones.
 
Scelti tra oltre 70 candidati, i finalisti della categoria menswear dell’edizione 2016 rappresentano le regioni di Asia, Australia, Isole Britanniche, Europa, India, Pakistan e Medio Oriente e Stati Uniti d’America.
Il vincitore dell’International Woolmark Prize riceverà AU$100,000 per lo sviluppo del proprio business, oltre alla presentazione e vendita della propria capsule collection in alcuni dei grandi department store e boutique più prestigiose al mondo