JAPAN CREATIVITY NOW!

ANREALAGE debutta a Pitti Uomo con TOKYO KNIT

Pitti Uomo 97 porta sotto i riflettori la storia e il futuro della maglieria giapponese nell’area speciale dedicata a TOKYO KNIT al Top Floor del Padiglione Centrale.

 

Unendo la tradizione manuale secolare dei Samurai e la high speed technology e la produzione d’avanguardia del Giappone di oggi, la piattaforma TOKYO KNIT presenta anche la collaborazione con il talento creativo di Kunihiko Morinaga, fondatore di ANREALAGE. Il designer giapponese e finalista del premio LVMH 2019, noto per integrare la tecnologia nei suoi capi d’avanguardia, debutta a Pitti Uomo con la capsule TOKYO KNIT x ANREALAGE.

 

“Finora avevo lavorato soprattutto sul womenswear, ma l’anno scorso ho iniziato a fare menswear e la cifra distintiva del brand è il patchwork,” spiega Morinaga, presentando il progetto. “Il patchwork è una tecnica sofisticata e delicata che richiede molto tempo, ma con questa collaborazione con la Tokyo Knit Association siamo riusciti ad ampliare e ottimizzare la produzione.”


La collezione – che include 9 abiti spezzati – coniuga creatività, tradizione e innovazione, nel segno di uno stile e di una produzione che racchiudono l’essenza e i valori della fashion scene giapponese contemporanea.


“Mi piacerebbe che i visitatori si avvicinassero ai capi e li toccassero,” continua Morinaga. “Perché alcuni possono sembrare diversi da quello che sono realmente, mentre altri sono stati realizzati con una tecnica senza cuciture.”


Accolto al salone con grande interesse, il successo del focus sulla maglieria d’avanguardia giapponese conferma come Pitti Uomo sia una piattaforma internazionale in grado di scoprire, presentare e valorizzare le proposte più interessanti sulla scena globale.