INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ

IL PROGETTO YOUNG ITALIAN START UP AROUND THE WORLD

Un allestimento speciale dedicato a sei start up del Made in Italy

A Pitti Uomo 97, in un’area speciale al Top Floor del Padiglione Centrale – con un allestimento sostenibile progettato dall’architetto Alessandro Moradei, che ha curato anche il set design dell’intero salone – riflettori puntati su sei start up del Made in Italy.


Con il progetto YOUNG ITALIAN START UP AROUND THE WORLD, Agenzia ICE conferma la partnership con Pitti Immagine, collaborando con la direzione Pitti Tutoring & Consulting per sostenere e valorizzare sei realtà italiane emergenti: Amish, Fortu Milano, Nicola Brescini, One Of, Pier Sicilia, Revenant.


“L’idea è di dare a queste start up – che sono tutte presenti con il loro stand al salone – una visibilità maggiore, in uno spazio istituzionale e in una versione e una posizione diversa da quella dove si trovano abitualmente”, dice Luca Rizzi, direttore di Pitti Tutoring & Consulting. “Insieme all’Agenzia ICE abbiamo selezionato sei aziende made in Italy con peculiarità e proposte originali, per raccontare storie diverse”.


Si va infatti dal costume da bagno di Pier Sicilia, al jeans di Amish, alle borse di Fortu Milano, le scarpe di One Of e le collezioni moda di Nicola Brescini e Revenant. Tutti prodotti realizzati in Italia con un’attenzione particolare alla sostenibilità e all’ambiente.
“Abbiamo startup che utilizzano la tracciabilità, che impiegano tessuti riciclati, e che con le loro collezioni si approcciano a temi come quello del cambiamento climatico,” prosegue Rizzi.


Ogni brand ha scelto un capo che rappresenti al meglio la propria creatività da esporre nell’area speciale come una sorta di quadro, in un ventaglio di prospettive ed esperienze concrete.


Un ulteriore input per i visitatori del salone su uno dei temi più discussi anche nell’industria moda, e al quale Pitti Uomo ha deciso di dedicare varie iniziative e spunti di riflessione.