Firenze, Fortezza da Basso, 17-19 gennaio 2019

PITTI BIMBO n.88

WHERE FASHION & LIFESTYLE FOR KIDS BEGINS

Pitti Immagine Bimbo, il salone internazionale di riferimento 
per la moda for kids, è sempre più piattaforma per il lancio globale 
di progetti legati al mondo della ricerca e del lifestyle
 
 
Le novità, le sezioni, i numeri
564 collezioni, di cui 354 provenienti dall’estero (il 58% del totale). E ancora: 6.870 compratori e un totale di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale. Sono questi i numeri di Pitti Bimbo: un universo in continua evoluzione, un osservatorio che cattura ogni cambiamento, appuntamento irrinunciabile per i buyer dei grandi department store, le boutique, i concept store, i siti di e-commerce, i negozi indipendenti e per tutti coloro che lavorano con il sempre più ampio e trasversale pianeta delle collezioni bimbo. All’interno di una segmentazione ancora più precisa, un viaggio straordinario: stilisti e brand di riferimento, la vocazione contemporary couture di Apartment, la sostenibilità come bandiera di EcoEthic, la dimensione atletico-metropolitana di #ACTIVELAB, il mix fra ricerca e sperimentazione di KidzFIZZ, l’incubatore di marchi in erba ma grandi per contenuti di The Nest; fino al taglio dinamico di Sport Generation e l'anima urban di Superstreet, che interpretano il freetime con stimoli sempre nuovi. E ancora, sempre più importante ed esteso all’interno del salone, il pianeta lifestyle & il design pop di Fancy Room, accanto agli Editorials che esplorano, ogni volta in modo diverso - attraverso oggetti, curiosità, accessori, elementi d'arredo - i trend complementari al guardaroba.
 
IL CONTRIBUTO STRAORDINARIO DI MISE E AGENZIA ICE
Questa edizione di Pitti Immagine Bimbo beneficia del contributo straordinario del Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia ICE, nell'ambito del Piano Speciale 2018-2019 a sostegno delle fiere del Made in Italy. Il contributo è dedicato al potenziamento delle attività di ospitalità, media relations e pubblicità.
 564 collezioni, di cui 354 provenienti dall’estero (il 58% del totale). E ancora: 6.870 compratori e un totale di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale. Sono questi i numeri di Pitti Bimbo: un universo in continua evoluzione, un osservatorio che cattura ogni cambiamento, appuntamento irrinunciabile per i buyer dei grandi department store, le boutique, i concept store, i siti di e-commerce, i negozi indipendenti e per tutti coloro che lavorano con il sempre più ampio e trasversale pianeta delle collezioni bimbo. All’interno di una segmentazione ancora più precisa, un viaggio straordinario: stilisti e brand di riferimento, la vocazione contemporary couture di Apartment, la sostenibilità come bandiera di EcoEthic, la dimensione atletico-metropolitana di #ACTIVELAB, il mix fra ricerca e sperimentazione di KidzFIZZ, l’incubatore di marchi in erba ma grandi per contenuti di The Nest; fino al taglio dinamico di Sport Generation e l'anima urban di Superstreet, che interpretano il freetime con stimoli sempre nuovi. E ancora, sempre più importante ed esteso all’interno del salone, il pianeta lifestyle & il design pop di Fancy Room, accanto agli Editorials che esplorano, ogni volta in modo diverso - attraverso oggetti, curiosità, accessori, elementi d'arredo - i trend complementari al guardaroba.