FEEL THE YARN 2017: AND THE WINNER IS...

E' stato decretato oggi il vincitore dell'ottava edizione di FEEL THE YARN, in occasione di Pitti Filati 81.

Tra le creazioni dei 22 studenti, selezionati dai più prestigiosi istituti di moda internazionali, si è distinta quella di Yuan-Lung Kao (Royal College of Art) per aver interpretato al meglio il tema Knit Mix assegnato dalla curatrice del concorso Ornella Bignami. 

Organizzato da CPF-Consorzio Promozione Filati e con il sostegno di Pitti Immagine, il concorso ha visto coinvolte 22 aziende tra le filature più creative presenti a Pitti Filati:
ALPES MANIFATTURA FILATI, BIELLA YARN by SÜDWOLLE, BOTTO GIUSEPPE, E.MIROGLIO, FABIFIL, FILATI BIAGIOLI MODESTO, FILITALY-LAB, FILMAR, FILPUCCI, GI.TI.BI. FILATI, ILARIA MANIFATTURA LANE, INDUSTRIA ITALIANA FILATI, LANIFICIO DELL’OLIVO, LINSIEME FILATI, MANIFATTURA IGEA, MANIFATTURA SESIA, NEW MILL, PECCI FILATI, PINORI FILATI, TOLLEGNO 1900, TOSCANO, ZEGNA BARUFFA LANE BORGOSESIA.
 
Una giuria altamente qualificata, insieme ai voti espressi dai visitatori, ha così assegnato a Yuan-Lung Kao il premio messo a disposizione da BIELLA YARN, part of SÜDWOLLE GROUP, che permetterà al designer di continuare e specializzare la sua formazione. 
 
Ancora, al premio Feel the Yarn si unisce il premio speciale messo a disposizione da Banana Republic. Vincitrice di questo secondo riconoscimento è stata Rebecca Holmes della Kingston University di Londra.