I TALK DEL PANE

"GEOGRAFIA E LESSICO DEL PANE"

Stazione Leopolda - Teatro dell'Opera - Area Ring

Nessun alimento, come il pane, è in grado di rappresentare e descrivere culture e identità. Nomi, forme, grani, modalità di cottura e di lievitazione costituiscono un elenco affascinante di variazioni connesse a territori e tradizioni. L'allestimento di Alessandro Moradei ben sottolinea questo aspetto: l'ingresso della Leopolda accoglie infatti i visitatori con una grafica che ricorda i diversi nomi del pane, mentre all'interno un'installazione mostra le declinazioni regionali dell'arte bianca. Il tema verrà approfondito con un talk ad hoc: Geografia e lessico del pane. Davide Paolini sarà il moderatore di un'intensa conversazione tra il professore Zeffiro Ciuffoletti, esponente dell'Accademia dei Georgofili, e due mastri panificatori d'eccezione: Nicola Giuntini del Panificio Giuntini di Quarrata e Davide Longoni, panificatore e, da poco, anche agricoltore per produrre in autonomia la segale dei propri filoni.

Insieme ripercorreranno la storia e le diverse espressioni del pane, senza dimenticarsi di declinare al futuro il ruolo di questo alimento. «Da qualche decennio è in corso una rivoluzione degli stili di vita e dei consumi, che vede al centro proprio il pane» anticipa il professor Ciuffoletti. La crescente attenzione alla qualità del cibo, alla provenienza delle materie prime e al food design ha portato così alla riscoperta dei grani antichi, della lievitazione lenta e della filiera corta. Per saperne di più, l'appuntamento è nell'area Ring.

 

 

Courtesy Guido Tommaso Editore