A ognuno il suo panino... semplice, ricco, spontaneo, evocativo, insolito, tradizionale, personale

Stazione Leopolda - Teatro dell'Opera - Area Ring

Il panino, la più classica delle merende, diventa spunto per parlare di alimentazione e di memoria del gusto grazie a uno speciale talk: A ognuno il suo panino... semplice, ricco, spontaneo, evocativo, insolito, tradizionale, personale.

Sul palco dell'area Ring saliranno: Anna Prandoni, direttore de Il Panino Italiano Magazine e docente della Scuola Accademia del Panino Italiano, il Gastronauta Davide Paolini, Tommaso Mazzanti di All'Antico Vinaio (locale fiorentino che ha fatto del panino il re dello street food), Morgan Pasqual de La Giardiniera di Morgan (che produce croccanti verdure, perfette per farcire), Giacinto Mingione del forno Pane & Pace di Matera, e due “maestri del panino”, Daniele Reponi e Riccardo Soncini. Ognuno di loro racconterà l'abbinamento che più lo rappresenta, quello che evoca il ricordo migliore, di feste, gite, giochi. Il risultato sarà una rassegna di valori autentici, di ingredienti che seguono le tradizioni e di creatività che si evolve con i tempi. Spiega Anna Prandoni: «Il panino è uno scrigno prezioso di identità: racconta meglio di qualsiasi altro piatto la nostra storia, il nostro legame con il territorio e i sapori dell’infanzia. Con questo talk vorremmo portare queste caratteristiche allo scoperto, e condividere con chi ci ascolta il ricordo del gusto, uno dei più forti rimandi al nostro vissuto, con relatori che con il panino hanno un feeling particolarissimo».