ATHLOVERS @ POLVERIERA

Debutta a Pitti Uomo il progetto speciale sulla nuova dimensione del vivere sportivo, in collaborazione con REDA

Non solo active. Non semplicemente lifestyle, ma la più sofisticata selezione di brand per rappresentare la nuova dimensione del vivere moderno. Pitti Uomo presenta Athlovers, il nuovo progetto speciale alla Fortezza da Basso che esprime la nascita di collezioni athletic-minded. In collaborazione con REDA - storico lanificio biellese, per la prima volta al salone - alla Polveriera andrà in scena una selezione di collezioni che introducono il loro concept innovativo di athleisure, e che per questo progetto realizzeranno un capo speciale utilizzando tessuti della linea REDA Active
ATHLOVERS è un progetto a cura di Pitti Immagine ed E:NOI Consulting, che sarà presentato in un layout di allestimento curato da Storage Associati. 
 
I brand di ATHLOVERS sono: 42.54, AEANCE, DYNE, GR1PS e ISAORA. 
 
Con Athlovers lanciamo un progetto del tutto inedito e ad alto tasso d’innovazione nello scenario dei saloni di moda - dice Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagineche abbiamo ideato e realizzato pensando ai concept store e gli e-shop più fashion-forward. Si tratta di un vero e proprio co-lab dedicato all’athleisure, uno dei segmenti più in espansione oggi e con più ampie previsioni di crescita sul mercato. Athlovers genera un interessante cortocircuito tra cinque collezioni internazionali di premium activewear e un partner d’eccezione come Reda, combinando know how tecnico e ricerca stilistica avanzata. Da questa collaborazione nascerà una ideale capsule presentata in esclusiva durante il salone”.
 
"Per noi di Reda è un privilegio far parte di questo progetto dice Ercole Botto Poala, amministratore delegato di REDAsiamo convinti che le esperienze fisiche ed emotive generate dall’interattività tra noi e i brand sapranno coinvolgere tutti i visitatori. Inizialmente pensati per lo sport, i tessuti della nostra linea Active rappresentano la perfetta sintesi tra athlovers ed high tech, valorizzando le meravigliose possibilità della lana al servizio dell’uomo e delle sue passioni. Alla base, un’accurata ricerca stilistica che riflette talento manifatturiero, qualità e sostenibilità, di un lanificio che da oltre 150 anni cura ogni aspetto della produzione."
 
Ecco i 5 brand protagonisti del progetto:
 
42.54 (Belgio) _ Stile ribelle e fashion forward per la collezione athleisure del brand fondato da Olivia Borleé & Élodie Ouédraogo: atlete e amiche, medaglie d'oro ai Giochi Olimpici di Pechino. Prodotto in Belgio, un guardaroba progettato per un utilizzo all day long.
 
Aeance (Germania) _ Una storia di stile e performance. Linee clean e minimali caratterizzano una collezione uomo e donna - la seconda - composta da 19 capi, dove l'innovazione tecnica dei materiali, super ricercati, si intreccia alla cura del comfort e all’approccio positivo.
 
Dyne (Stati Uniti)_ Fashion meets Technology: con questo mantra Christopher Bevans - designer di stanza a Portland, Oregon, che vanta collaborazioni illustri come quella con Nike - ha fondato il suo brand proiettandolo in uno scenario di dinamismo ultra-contemporaneo.
 
Gr1ps (Italia) _ La disciplina del Brazilian Jiu Jitsu, i suoi valori e la sua iconografia sono il suo background. ll brand italiano Gr1ps nasce con l'ambizioso progetto di rivoluzionare il mondo dell'abbigliamento per sport da combattimento, definendosi "Innovative Apparel for Functional Training".
 

Isaora (Stati Uniti) _ Isaora nasce a NYC nel 2008 con l'obiettivo di fornire una risposta alle mille esigenze del dinamismo quotidiano nelle metropoli del mondo. Stile e funzionalità si alleano in una proposta di "performance clothing for urban life".