Pitti Filati 81: la parola ai buyer!

Mike Gruendel, Head of Creative Management di BOSS Menswear
Il nuovo Spazio Ricerca è incredibile, dal set up alla musica tutto è assolutamente perfetto: oltre ai filati abbiamo visto anche le loro possibili interpretazioni nei capi di maglieria ed è un grande valore aggiunto. Mi è piaciuta la nuova collocazione di Knitclub e Fashion at Work, e mi ha entusiasmato la sfilata dei giovani talenti dell'Accademia di Costume e Moda. Pitti Filati è il salone di riferimento per trovare ispirazioni e un feedback reale e concreto su quello che si sta creando. Tutte le aziende di maglieria hanno proposto novità interessanti, con una grande attenzione alla ricerca. Per noi designer sono giorni di assoluta libertà.
 
Thierry Da Costa, head of knitwear design di Balenciaga:
Ancora una volta una bellissima atmosfera per un salone dove scoprire le nuove tendenze per il mondo filati e maglieria. Mi sono piaciuti anche il tema Boom, Pitti Blooms e la Vintage Selection. Per mancanza di tempo non sono riuscito a visitare lo Spazio Ricerca ma i designer del mio team lo hanno apprezzato moltissimo! La fiera consente di consolidare il rapporto con le aziende di filati, un aspetto per noi fondamentale. Inoltre rappresenta un momento in cui possiamo riunirci tutti... E Pitti Immagine sa come creare una perfetta riunione di famiglia!
 
Michelle Giller, ‎Senior Sweater Designer di ‎Calvin Klein
Una bellissima edizione di Pitti Filati! Il salone è davvero ben organizzato e ben concepito in tutti i suoi aspetti. Pe me è fondamentale partecipare per capire le ispirazioni e la direzione da seguire per la prossima stagione autunno-inverno, ora ho tutto molto più chiaro. Mi sono piaciute tantissimo anche le proposte di Vintage Selection, e il fatto che sia vicino al salone è un vero plus.
 
Zoe Latta, designer e fondatrice di Eckhaus Latta
E’ la prima volta che partecipo a Pitti Filati e l’ho trovata straordinaria, una piattaforma in grado di presentare le migliori aziende di filatura internazionali tutte nello stesso luogo, con la possibilità di incontrarle e vedere le loro novità. Poi un’organizzazione e un layout impeccabili, avrei quasi avuto bisogno di un giorno in più per approfondire tutto. Lo Spazio Ricerca è stato una boccata d’ossigeno d’ispirazioni, con tutte le sue declinazioni di pattern e lavorazioni, rappresenta una sorta di refresh delle idee, anche nel processo di scoperta delle collezioni delle aziende, ti permette di vederle con una prospettiva nuova. Per me che sono una giovane designer è fondamentale poter costruire relazioni con le filature top a livello internazionale, per poter competere meglio sul mercato con brand molto più grandi e affermati. Interagire con tutte le migliori filature, in un ambiente dinamico e al tempo stesso rilassato, è stato qualcosa di unico.
 
Alex Phillips, Senior Designer Men’s and Women’s Billy Reid
E’ la mia prima volta a Pitti Filati. La fiera è perfettamente organizzata e le varie sezioni sono molto informative, sia da un punto di vista strutturale del filato che delle sue possibili applicazioni e ispirazioni. L’area Knitclub è un’incredibile piattaforma per scoprire diverse opportunità produttive: i maglifici, con la loro qualità ed esperienza, formano una sezione importante. Mi è piaciuto moltissimo lo Spazio Ricerca: una bellissima vetrina che mostra come i vari filati possono lavorare insieme. Essere a Pitti Filati è importante per vedere le collezioni delle migliori aziende del settore, ma anche per trarre ispirazione e competenze tecniche. Un grande spettacolo che mette in scena le innovazioni nel mondo della maglieria, sia nella costruzione di capi d’abbigliamento che nei filati.

 

Edward Buchanan, Creative Director di Sansovino 6
La sfilata realizzata dall'Accademia di Costume e Moda è stata assolutamente meravigliosa! E' importante poter vedere le idee degli studenti del mondo della maglieria, un settore diverso da tutti gli altri del comparto moda. In fiera ho respirato un altissimo livello di creatività, che ho percepito anche nei modelli di Feel the Yarn. È una creatività che non teme più di esprimersi: un segno che le aziende stanno reagendo e cercano nuove soluzioni. All’interno del progetto Moda Futuribile, l'interazione che si crea tra maglieria e tecnologia è un qualcosa di davvero unico e speciale. Pitti Filati è, sempre di più, the place to be.