Iperrealismo

Rose de Taif
Gian Luca Perris
2013
Perris Monte Carlo

The Murmur of the Innocents
Gottfried Helnwein
(2009)
oil and acrylic on canvas

 

L’artista, sconosciuto, di “Rose de Taif” ha creato per il committente Michele Perris una sorta di fotografia profumata. Il Fotorealismo, che è lo stile di quest’opera, è sempre più reale della realtà. La rosa invisibile di questa immagine è bellissima, definita, vellutata e tenera, le stesse qualità che Gottfried Helnwein ha dato alla bambina nel suo dipinto di Fotorealismo “Il Sussurro degli Innocenti”. La sua bellezza colpisce (e quasi spaventa) nella fragilità della clavicola sinistra, evidenziata dalle ombre accuratamente dipinte da Helnwein. "Rose de Taif" è, come tutto il Fotorealismo, una falsa perfezione geniale che ci costringe a vivere il reale con irreale e amplificata intensità.

Distribuito da:  LOFT SAM