Modaprima 83

Da venerdì 10 a domenica 12 novembre 2017, alla Stazione Leopolda di Firenze, Pitti Immagine presenta l’83esima edizione di Modaprima, il salone di riferimento per le collezioni ready-to-wear di abbigliamento e accessori donna e uomo, per l’autunno/inverno 2018-2019 e con un focus sui bestseller per la primavera/estate 2018.
Modaprima punta sull’internazionalità, con un format espositivo pensato per rilanciare la qualità della sua proposta, sullo scouting, con una selezione di aziende tra le eccellenze del settore, e su una sempre maggiore sinergia con tutti gli attori del mercato. Novità di questa edizione è l'anticipazione funzionale delle date per rispondere alle esigenze del settore, sempre più dinamico e immediato.
 
ContemporaryReady-to-wear
Riferimento per la moda pensata e prodotta per la grande distribuzione, Modaprima punta i riflettori su una selezione di circa 80 collezioni, prodotte in Italia ma dall’ampio respiro internazionale, ideali per una distribuzione globale, dinamica e in continua evoluzione. Focus sulle qualità tecniche e di stile, sulla flessibilità produttiva e sull’alto rapporto qualità/prezzo delle più selezionate aziende del settore.
 
Quality Accessories
Dopo il successo delle scorse edizioni, Modaprima scommette sempre di più su Accessories, la sezione dedicata a uno dei driver fondamentali della moda: l’accessorio. Un’attenta proposta pensata per i buyer alla ricerca di nuovi input stilistici, con una selezione di aziende frutto della ricerca firmata Pitti Immagine.
 
International Appeal                                                           
Anche per la prossima edizione, Pitti Immagine spinge sull’internazionale attraverso iniziative promozionali e di comunicazione - realizzate anche in stretta sinergia con ICE Agenzia per la Promozione all’Estero e l'Internazionalizzazione - puntando a intercettare un pubblico qualificato e globale di operatori del settore.
 
Firenze

In uno degli spazi più suggestivi di Firenze, l’ottocentesca Stazione Leopolda, Modaprima punta ancora una volta sulla centralità della città, con le sue grandi potenzialità di appeal e di immagine, caratteristiche che contribuiscono al successo di ogni manifestazione che vi si svolge.