MORE DASH: EYE ON THE EAST

Seconda puntata per il progetto di scouting sui marchi di ricerca dall’Est Europa

SUPER presenta un nuovo focus sulle collezioni di una selezione di brand di ricerca dall’est Europa, oggi uno degli scenari più fertili della new wave creativa della moda. More Dash: Eye On The East è un progetto di Pitti Immagine in collaborazione con More Dash, showroom & PR agency lanciata da Daria Shapovalova, fondatrice e direttore creativo dei Mercedes-Benz Kiev Fashion Days.
 
Provengono da Georgia, Russia, Ucraina, Repubblica Ceca e Lituania, ecco i nomi: Agne Kuzmickaite, Anouki, Elena Burba, Flow The Label, Gibsh, Jiri Kalfar, Naya Rea, Scenarium, Tamar e Tatman.

AGNE KUZMICKAITE - Lituania

 

considerata come la più celebre designer lituana, Agne Kuzmickaite è nota per la concettualità e la funzionalità delle sue creazioni. Allo stesso tempo il suo talento creativo si è distinto anche nel mondo del teatro, dove ha lavorato come costumista a più di 15 produzioni. La vita di tutti i giorni si fonde, nei suoi capi, a elementi della tradizione. Oggetti e dettagli si integrano artisticamente a capi dal mood contemporaneo. Nel suo lavoro la designer si ispira a una “daily life princess”: una giovane donna impegnata in una vita quotidiana sfaccettata, dove ruoli differenti intersecano ispirazioni e relazioni umane globalizzate.

 

www.agnekuzmickaite.com

ANOUKI - Georgia

 

di stanza a Tbilisi in Georgia, Anouki Areshidze dà vita al suo brand di abbigliamento e accessori nel 2013. Capire cos'è necessario per le donne di oggi in termini di stile e moda: è questo il mood alla base del lavoro della designer, che supera il concetto di trend effimero e di stagionalità. Nel 2014 la designer ha lanciato MISS ANOUKI, una collezione dall’approccio young e un focus sui millennials. Attualmente Anouki è venduto in oltre 30 paesi, tra cui USA, UK, Dubai, Arabia Saudita e Hong Kong.

 

www.anouki.com

ELENA BURBA - Ucraina

 

la semplicità delle cose quotidiane. Questo è ciò che ha sempre ispirato Elena Burba. Come un fiore, un’orchidea, il simbolo della sua collezione FW 2017. Un iconico messaggio di delicatezza e di armonia. Femminilità e grazia sono sempre al centro delle sue creazioni. Una bellezza a tratti quasi infantile che si mixa perfettamente a una forza interiore dirompente. Nei suoi capi si ritrova questo dualismo grazie al sapiente uso dei tessuti, dei colori e dei cut. Tonalità pastello infondono di delicatezza romantici sete e tulle, che lasciano il passo a capispalla dalle linee minimal abbinati a stivali in suede ed ecopelle.

 

www.elenaburba.com

FLOW the Label - Ucraina

Brand ucraino-belga, FLOW The Label si fa interprete di una femminilità dagli accenti minimali attraversata da un tocco di sperimentalismo. La simbiosi di look maschile/femminile, l’attenzione ai dettagli e all’etica dei valori sono tratti distintivi. Il mondo di riferimento è la serenità della montagna combinata con la bellezza della tempesta.

 

www.flowthelabel.com

JIRI KALFAR - Rep. Ceca

 

un innato senso dello stile quello del designer ceco Jiri Kalfar, con un passato da ballerino di danza classica. Nelle sue creazioni ispirazioni legate alla folk-art incontrano cut innovativi e forme fluide. Nel suo menswear emerge una forte identità nogender, dove il concetto di genere è superato attraverso una trasversalità stilistica innovativa. Nel suo womenswear, invece, la forza dirompente femminile emerge grazie a palette cromatiche vibranti e a silhouette estremamente raffinate.

 

www.jirikalfar.com

Naya Rea - Russia

 

rendere attraverso i suoi capi, la percezione della sua terra natale, la Siberia. Questo il tema della nuova collezione della designer Naya Rea. Una terra sconosciuta e dura, ma al tempo stesso affascinante e misteriosa, capace di esercitare una grande influenza sui colori e le texture della stilista. Una moderna mitologia decadente che si riflette in ogni minimo dettaglio, dalle stampe, realizzate da Rea, ai tessuti, come velluto ricamato e crepe di lana che incontrano trasparenze e stilemi delicati, fino ai colori in tonalità che spaziano dal blu profondo al rosa crepuscolare, fino a un intenso arancione e al nero.

 

www.nayarea.com

Tamar - Georgia

 

fondato nel 2015 dalla georgiana di stanza in Ucraina Tamriko Kebuba, il brand Tamar prende il nome dalla regina della Georgia che segnò la Golden Age del Paese dal 1184 al 1213, conosciuta per il suo fascino estremo e la modestia. Referenze che spaziano dal mondo della natura a quello dell'architettura si trovano nelle creazioni della designer, capi pensati per donne contemporanee, regine metropolitane. Le silhouette femminile è esaltata attraverso giochi di layering e sovrapposizioni materiche, non perdendo mai di vista una raffinata fluidità e linearità dei cut.

 

www.tamarfashion.com

Scenarium - Russia

 

un’estetica elegante e all’avanguardia quella del brand russo Scenarium. Il focus è sui tessuti, rigorosamente provenienti da Italia, Francia e Giappone, e sui dettagli: cappotti oversize in lana e mohair, parka in bouclè, cardigan e giacche doppiopetto con ricami a contrasto. I tagli e le forme dei capi richiamano la grande tradizione artistica russa nella modellazione delle opere d’arte, dove il tessuto diventa materia da plasmare attorno alla figura femminile e alla sua silhouette.

 

www.scenarium.com.ru

GIBSH - Ucraina

 

lo stylist Dmitry Gibshman ha dato vita nel 2017 al brand Gibsh. Atmosfere urban, metropolitane e da club si ritrovano nella sua prima collezione. Il suo ideale femminile è una giovane donna che esprime tutta l’ironia e la voglia di divertimento della sua età, tra un club underground ed ambienti street. Felpe, tute ispirate agli acetati degli anni ’70 e t-shirt si uniscono a capi più sofisticati dove i cut e gli abbinamenti materici e cromatici sono i veri protagonisti. Spalle, vita o gambe scoperte: il designer riscopre e rilancia una rinnovata sensualità in chiave young.

Tatman - Ucraina

 

nato nel 2014 dalla creatività di due sorelle, Tatman è una collezione di abbigliamento pensata per donne indipendenti, sofisticate e consapevoli del proprio stile. Ironia e savoir faire sono al centro delle loro creazioni dai dettagli handmade, con ricami e stampe realizzati a mano su felpe e t-shirt. Nella collezione FW17 tute dal fit loose, completi in velluto matelassé, cappotti oversize in cashmere e calzature multicolor formano un guardaroba dallo stile romantico con un twist contemporaneo.

 

www.instagram.com/_tatman_handmade