Urban Bon Genre

In perenne evoluzione, l’anima bon ton del guardaroba femminile FW19 si esprime tra essenzialità e libertà, in un serrato dialogo con le esigenze di comfort e dinamismo metropolitano. È un’estetica sfaccettata, dove il lusso emerge nei dettagli e delinea outfit e accessori di carattere, forgiati per una donna ipermoderna ma educata alla qualità.

Belloni De Silva

Pragmantica M è una everyday working bag. Capiente, pratica e comoda, possiede il temperamento di una donna che ama il lusso dei dettagli. Funzionalità rivestita di eleganza, l’interno si trasforma in uno scrigno colorato.

Boyarovskaya

E’ basato a Parigi il womenswear brand fondato da Maria Boyarovskaya - alle spalle esperienze da Givenchy e da John Galliano - e Artem Kononenko. Un universo concettuale, interprete di una moderna eleganza che enfatizza le forme di un tailoring destrutturato su capispalla unici nel loro genere.

Bruno Manetti Cashmere

Una maglieria contemporanea, totalmente Made in Italy, prodotta in un ambiente dove le maestranze hanno nel DNA la ricerca maniacale della qualità. Protagonista il cashmere, prezioso filato naturale impareggiabile per il tatto sensuale e la struttura calda e leggera.

Chorda

Chorda si può avvolgere, stringere o allentare creando di volta in volta differenti trame sul corpo: nasce una collezione di accessori multifunzione realizzati con intrecci e corde di fili metallici. Dieci accessori in sette doppie combinazioni di colore, ognuno indossabile in diverse modalità.

Circolo 1901

Easy Classic è l’abbigliamento formale dal lato comfort. Uno stile che si adatta a ogni occasione ma non ne richiede mai una. Una proposta innovativa per donne che ricercano un’immagine classica senza rinunciare alla praticità del casual.

Cristian Marcucci

Essenzialità. Linearità. Libertà. Tratti distintivi di una collezione che va dalle shopper bag, alle pochette, passando dalle bucket agli zaini per rispondere al dinamismo della donna di oggi. “Gemma”, il bestseller, è sviluppata in pelle, vitello stampato, pelliccia, senza allontanarsi dal punto di forza: la leggerezza.

Faissal El-Malak

Una collezione, quella firmata dal designer palestinese, soffusa di nostalgia e di appartenenza al mondo arabo. Colori caldi si accostano a jacquard lavorati artigianalmente in Egitto e a scelte tessili sofisticate che per questa stagione includono il moiré.

Gaynor

Materiali ultrapregiati come il puro cashmere danno vita a stole vaporose e a maxi scialli con frange. Accanto, una proposta contemporanea dal tratto urbano di capi realizzati in ecopelliccia super soft.

Laetitia

Una collezione metropolitana ispirata alla Parigi bohèmienne. Forme geometriche si fondono a linee sinuose e femminili. I pellami italiani si mescolano ai velluti. Le protagoniste sono la satchel, la nuova crossbody, la beauty bag, la clutch con tracolla e il marsupio/pochette.

Maria Cardelli

L’energetica creatività della designer si applica a una collezione dall’anima spiritosa. L’ispirazione proviene da forme architettoniche e affonda le radici nel passato. Il gusto per le linee clean influenza stampe esclusive su pelle e tessuto, che rendono unici accessori da indossare ogni giorno.

Terre Alte

Rigoroso nella rappresentazione del nero, passionale attraverso gamme cromatiche inusuali e giocose. Stampe floreali dall'aura romantica si avvicendano ad uno stile urban chic. Merinos extra fini sono uniti a tessuti infeltriti e a fibre cardate. I capospalla si presentano rigorosi ed essenziali, irrinunciabili, accanto alla giacca in maglia.

Toasties

Accessori pratici, ludici e full color fatti di pelle di montone riciclata; il materiale proviene da stock di maison francesi del lusso e viene accuratamente selezionato, ricolorato e rimodellato per dare forma a oggetti spiritosi e unici.