Alajmo e Romanelli
presentano “Il cibo ideale”

Ristorante Konnubio

Lo chef stellato Massimiliano Alajmo sarà tra i protagonisti di un evento targato FuoriDiTaste, che accende i riflettori su un tema delicato: l'importanza di una sana alimentazione per i malati oncologici. Lo spunto nasce da un libro particolare, che si intitola “Il cibo ideale”. Lo ha scritto Francesca Pirozzi, scomparsa a 24 anni per un linfoma. Era la sua tesi di laurea, dedicata proprio a un tema che la riguardava molto da vicino: quale stile alimentare adottare durante e dopo la chemioterapia. Il padre, Marco Pirozzi, ha voluto proseguire il suo lavoro pubblicando quelle ricerche universitarie e arricchendo il testo con una serie di interventi di medici e cuochi famosi. Così è nato un libro che cerca di dare risposte a domande cruciali. Che cosa vuol dire mangiare sano oggi? Che cosa sappiamo veramente del cibo? E il continuo lavoro di ricerca degli chef aiuta a migliorare la qualità delle materie prime? I proventi delle vendite serviranno a sostenere la onlus dedicata a Francesca (www.francescapirozzi.it).

Insieme ad Alajmo, il giornalista-gastronomo Leonardo Romanelli intervisterà Marco Pirozzi. A seguire aperitivo con buffet a cura della chef Beatrice Segoni, con i vini dell'azienda agricola Montepaldi.